Home / CINEMA / News Cinema / 7 Minuti: trama e recensione del nuovo film di Michele Placido
7 minuti trama e recensione film

7 Minuti: trama e recensione del nuovo film di Michele Placido

7 Minuti è al cinema da giovedì 3 novembre 2016 e vede il ritorno alla regia di Michele Placido che conferma la sua abilità dietro la macchina da presa. La storia è ispirata al testo teatrale di Stefano Massini e racconta un avvenimento vero avvenuto in Francia nel 2012 che ha visto protagoniste le operaie di una fabbrica tessile. Il regista mette in campo un super cast tutto al femminile: Cristiana Capotondi, Violante Placido, Ambra Angiolini, Ottavia Piccolo, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale, Clémence Poésy, Sabine Timoteo.

7 Minuti: trama

Un’azienda tessile in crisi viene ceduta a una multinazionale. Per fortuna non si faranno licenziamenti, ma le operaie devono votare sulla clausola della pausa pranzo che scende da 15 a 8 minuti. Per le donne non è un grande sacrificio, dopo tutto conservano il posto di lavoro, ma dietro quella richiesta ci sono battaglie, rivendicazioni, ricatti, soprusi, persino le molestie del capoufficio, incertezze, paure. Le 11 rappresentanti sindacali delle lavoratrici devono decidere in poche ore il da farsi e, chiuse tutte insieme in una stanza, vengono alla luce tutti i problemi: chi ha il marito disoccupato e deve dare il voto a favore alla proposta, chi incolpa le straniere che disperate sono disposte a tollerare ogni sopruso, le giovani si mettono contro le anziane e viceversa, chi non crede più nei sindacati, chi pensa ad un precedente pericoloso per altre aziende. Emergono così le storie individuali che stanno dietro alle ragioni da difendere mentre le protagoniste si infervorano e la scelta sarà dura.

7 Minuti: recensione

Ispirato ad una storia vera raccontata nello spettacolo teatrale di Stefano Massini (che ha collaborato al soggetto e alla sceneggiatura), 7 Minuti racconta la storia di una giornata all’interno di una fabbrica tessile in crisi. Michele Placido riesce molto bene ad evidenziare i punti di vista delle undici operaie che si trovano a decidere del loro futuro lavorativo. Il regista non solo restituisce un ritratto molto asciutto e veritiero delle protagoniste, ma trasforma la storia in un racconto corale che mostra la forza e l’importanza della discussione nelle piccole/grandi decisioni in un società democratica. I regista ha ammesso però che non è stato semplice girare questo film infatti “Nel nostro paese siamo abituati a film più facili. Le persone normali con i loro problemi sono affrontate poco al cinema. Ma il nostro film è già stato venduto in Francia e sarà anche al Festival di Tokyo.” Grazie anche all’intensità della rosa di attrici scritturate per i ruoli di 7 Minuti, il film è uno spaccato di vita vissuta davvero da vedere.

7 Minuti: trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

La Festa Prima Delle Feste trama e recensione

La Festa Prima Delle Feste: trama e recensione commedia con Jennifer Aniston

La Festa Prima Delle Feste, nuova commedia con Jennifer Aniston, è al cinema dal 7 dicembre 2016. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!