Addio a Freak Antoni, storica voce degli Skiantos

Freak Antoni con gli Skiantos – Foto a cura di Vincenzo Nicolello

Un’altra icona della musica italiana si è spenta. Lo storico leader della band bolognese Skiantos, Freak Antoni, è morto questa mattina per una malattia che lo affliggeva da tempo. L’artista avrebbe compiuto 60 anni il prossimo 16 Aprile.

Freak Antoni ha visto le luci della ribalta già a fine anni ’70, quando con gli Skiantos, pionieri del punk italiano, conquistò il pubblico grazie anche alle loro stravaganti performance. Erano anticonformisti, originali e Freak Antoni di tutto questo era l’animatore, ma anche uno degli autori considerati più stimolanti dei fine anni ’70. Il gruppo, nel quale ha militato per oltre 30 anni, si è sciolto nel 2012, quando Freak Antoni decise di intraprendere la carriera solista, insieme alla pianista Alessandra Mostacci.
Ma molti lo ricordano anche per le sue performance di attore, sotto lo pseudonimo Tony Garbato, come in ‘Jack Frusciante è uscito dal gruppo’ del 1996, diretto da Enza Negroni, oppure ‘Cavadagne’ di Bernardo Bolognesi e Francesco Merini e ‘Paz‘ del 2002, diretto da Roberto De Maria.

Ma Roberto ‘Freak’ Antoni era fondamentalmente un artista eclettico, ha scritto nove libri ed un fumetto, ‘Freak’.
Cube Magazine si unisce al cordoglio di tutti i suoi fan.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.