Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Addio a Glenn Cornick, ex bassista dei Jethro Tull

Si è spento ieri, all’età di 67 anni, nella sua casa delle Hawaii Glenn Cornick, primo bassista della prog band dei Jethro Tull. Il musicista, a quanto riferisce il collega Ian Anderson, è morto a causa di un’insufficienza cardiaca congestizia.

Con Anderson fondò – a metà anni ’60 – la John Evan Band, primo nome del celebre gruppo inglese, che poi mutò in Jethro Tull. Dopo i primi tre album di successo – ‘This was’, ‘Stand Up‘ e ‘Benefit‘ – che fecero guadagnare la notorietà alla band, Cormick venne allontanato dal gruppo, a causa del suo stile di vita “troppo mondano”, o almeno questa fu la motivazione che diede l’allora ufficio stampa della band, ma molti fan credono che la rottura possa essere dovuta a degli attriti sorti proprio tra i leader Ian Anderson ed il bassista. Dopo la sua esclusione dalla formazione, venne pubblicato ‘Aqualung‘, considerato dai più il miglior disco della band.

Dal canto suo, Cormick fondò i Wild Turkey, in cui il bassista potè sfogare tutta la sua creatività. Un bassista dalla grande tecnica, che molti esordienti hanno preso a modello.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.