Addio a Johnny Winter, la leggenda albina del blues

johnnywinter-49

Se n’è andato all’età di 60 anni, Johnny Winter, il leggendario bluesman albino, che – dopo una vita fatta di eccessi e grande musica – si è spento nelle prime ore del mattino di ieri.

Nato nel 1944 a Beaumont, in Texas, Winter è stato uno dei più apprezzati chitarristi, cantanti e produttori della musica blues fin dalla fine degli anni sessanta. Dopo essere stato in tour con Mike Bloomfield nel 1968, ha suonato al prestigioso Festival di Woodstock nel 1969.
Durante la sua carriera ha pubblicato 18 album in studio, tra i quali ‘The progressive blues experiment’, ‘Johnny Winter‘ e ‘Still alive and well‘. Durante la sua lunga carriera ha anche vinto tre Grammy Awards come produttore e ha ricevuto diverse nomination per i suoi dischi.

Nella foto dell’articolo, gentilmente concessaci da Zed Live, l’artista è ritratto durante il suo ultimo tour in Italia, nel giorno del suo compleanno, festeggiato al Gran Teatro Geox di Padova.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.