Ai Golden Globe 2015 trionfa ‘Boyhood’ al grido di ‘Je Suis Charlie’

Golden-Globes-13

Alla 72esima edizione dei Golden Globe trionfa a sorpresa la pellicola drammatica di Richard Linklater ‘Boyhood‘, che si porta a casa il premio più ambito, quello per il Miglior Film. A ‘Gran Budapest Hotel’ del regista Wes Anderson va il riconoscimento come ‘Miglior Film Commedia’.

I Golden Globes, da sempre considerati un antipasto dei Premi Oscar (che verranno assegnati a breve), sono i premi attribuiti dalla stampa estera e molto spesso ne rispecchiano i risultati.

Protagonisti di questa edizione 2015, non solo le pellicole ed i telefilm più amati nel 2014, ma anche gli artisti che hanno voluto esprimere solidarietà verso le vittime della recente strage alla sede del settimanale satirico ‘Charlie Hebdo‘ con sede a Parigi.
#JeSuisCharlie è l’hashtag che la rete ha condiviso, lo stesso messaggio che George e Amal Clooney, Helen Mirren, Kathy Bates e Diane Kruger hanno voluto condividere indossando spillette con la scritta ‘Je Suis Charlie’.

Ma ora vi lasciamo ai veri protagonisti, i vincitori della serata di Los Angeles:

Film
Miglio dramma ‘Boyhood’
Miglior commedia ‘The Grand Budapest Hotel’
Miglior attore, dramma Eddie Redmayne, ‘The Theory of Everything’
Migliore atrice, dramma Julianne Moore, ‘Still Alice’
Miglior attore, commedia Michael Keaton, ‘Birdman’
Miglior attrice, commedia Amy Adams, ‘Big Eyes’
Miglior attore non protagonista J.K. Simmons, ‘Whiplash’
Migliore atrice non protagonista Patricia Arquette, ‘Boyhood’
Miglior regista Richard Linklater, ‘Boyhood’
Miglior film in lingua straniera ‘Leviathan’, Russia
Miglior film d’animazione ‘How to Train Your Dragon 2’
Migliore sceneggiatura Alejandro Gonzalez Inarritu, Nicolas Giacobone, Alexander Dinelaris, Armando Bo, ‘Birdman’
Miglior testo originale Johann Johannsson, ‘The Theory of Everything’
Migliore canzone originale ‘Glory for Selma’ – John Legend, Common

Televisione
Migliore serie drammatica ‘The Affair”
Migliore serie commedia ‘Transparent’
Migliore miniserie ‘Fargo’
Miglior attore per serie drammatica Kevin Spacey, ‘House of Cards’
Migliore attore per serie drammatica Ruth Wilson, ‘The Affair’
Migliore attore per serie commedia Jeffrey Tambor, ‘Transparent’
Migliore attrice per serie commedia Gina Rodriguez, ‘Jane the Virgin’.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.