Alan Parsons porta la sua musica elettronica al Gru Village di Torino

Un colpo d’occhio di quelli che fanno riscaldare il cuore, ha accolto il ritorno in Italia di Alan Parsons. Il grande “ingegnere del suono” a 30 anni dall’apice del suo successo, sta portando in giro per il mondo il suo ‘Alan Parsons Live Project: Greatest Hits Tour’.

La data di ieri sera 19 luglio al Gru Village di Torino, per i nostalgici della sua musica elettronica e progressiva, è stata un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela scappare.

Un tripudio di luci, di colori e grande atmosfera ha visto l’ingresso sul palco dell’artista, che è stato accompagnato da una band d’eccezione, composta da Kip Winger (voce), Tom Brooks (tastiere), Danny Thompson (batteria), Guy Erez (basso), Alastair Greene (chitarra) e Todd Cooper (voce e sax).

Alle 22 in punto è iniziato uno show, che in 2 ore tonde tonde ha regalato al pubblico tutti quei brani che hanno caratterizzato la sua carriera. Per gli amanti della “prog” è arrivata la suite di ‘Turn of a friendly card’, nel corso della quale Parsons ha proposto la side A del suo storico disco.

Per chi invece era appassionato del lato elettronico del musicista non sono mancati ‘I Robot’, ‘Lucifer’, ‘Mammagamma’, ‘Sirius’ e ‘Eye in the sky’.

Ancora una volta dobbiamo dire che questa operazione “revival” ci piace, perché consente alla gente di vivere atmosfere ormai lontane. Sul palco, tuttavia, non troviamo ex musicisti, ma grandi personaggi in grado di dire ancora molto in questo campo.

Parsons nel corso dello show ha anche comunicato una “ghiotta” anticipazione: l’uscita di un doppio album live, che raccoglierà tutto il meglio del suo repertorio. Intanto il suo lavoro in studio proseguirà: chissà che presto non ci regali anche qualcosa di inedito?

Nel ringraziare Gru Village, Hiroshima Mon Amour e Adfarm per l’invito, vi proponiamo anche la scaletta del concerto.

I Robot, Damned If I Do, Don’t Answer Me Breakdown/Raven, Time, La Sagrada Familia, I Wouldn’t Want To Be Like You, Turn Of A Friendly Card (suite side A: Turn of a friendly card part 1, Snake Eyes, The Ace Of Swords, Nothing Left To Lose, Turn of a friendly card part 2), What Goes Up, Lucifer/Mammagamma, Psychobabble, Don’t Let It Show, Prime Time, Sirius/Eye In The Sky, Encore: Dr Tarr And Prof Fether Old & Wise, Games People Play

Foto per gentile concessione di Vincenzo Nicolello

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.