Alessio Bernabei a Sanremo 2017 con Nel Mezzo Di Un Applauso – testo

Alessio Bernabei è in gara al 67° Festival di Sanremo con il brano Nel Mezzo Di Un Applauso. Il cantante di Tarquinia è alla sua terza volta sul palco dell’Ariston, dopo aver partecipato con la ex band dei Dear Jack e come solista lo scorso anno. Il suo brano Noi Siamo Infinito in gara nel 2016 è stato il più ascoltato dell’edizione. Nelle settimane scorse, l’artista ha pubblicato la sua prima autobiografia intitolata Jack è uscito dal gruppo, titolo riferito alla sua uscita di scena dai Dear Jack.

Alessio Bernabei a Sanremo 2017 con Nel Mezzo Di Un Applauso

Nel Mezzo Di Un Applauso anticipa un nuovo progetto discografico che uscirà prossimamente, che sarà quindi il secondo album da solista di Alessio Bernabei. Il brano vede come autori Roberto Casalino per quanto riguarda il testo e Dario Faini, Roberto Casalino, Vanni Casagrande per la musica. Di seguito ecco il testo della canzone.

Il Festival di Sanremo 2017 si terrà dal 7 all’11 febbraio condotto dal direttore artistico Carlo Conti e Maria De Filippi. Saranno in gara 22 Campioni ce si sfideranno durante le cinque serate, di cui una dedicata alle Cover della musica italiana. Saranno invece 8 le Nuove Proposte che gareggeranno nella sezione dedicata agli artisti emergenti.

Alessio Bernabei: testo di Nel Mezzo Di Un Applauso

Stanotte ho aperto
Uno spiraglio nel tuo intimo
Non ho bussato
Però sono entrato piano
Aspetterò che tu ti senta un po’
Più al sicuro
Nel frattempo ti canto
Una canzone al buio
È il tratto fuori dal comune
A vivere nel tempo
Quella bellezza in cui il difetto
Resta al posto giusto
Se vuoi trovarmi, cercami nell’imprevisto
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e che
Ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero
L’universo intero applaude noi
L’universo intero applaude noi
Non accontentarti di qualcuno
Solo perché è ovvio,
Come un accordo dissonante
A cui non fai più caso.
Se vuoi incontrarmi
Cercami nell’imprevisto
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero
L’universo intero applaude noi
L’universo intero
L’universo intero applaude
L’universo intero applaude noi
Sento che rinasco dal tuo stesso petto
Per morire non so dove e non so quando
Nell’abbraccio tuo intravedo meglio tutto
E tutto è stupendo
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero
L’universo intero applaude noi
L’universo intero
L’universo intero applaude
L’universo intero applaude noi
L’universo intero
L’universo intero applaude

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore