Home / TV E TALENT / Stasera in tv / All’Improvviso Komir: trama e recensione del film di Rocco Ricciardulli
All’Improvviso Komir trama e recensione

All’Improvviso Komir: trama e recensione del film di Rocco Ricciardulli

Il film All’Improvviso Komir, approda nei cinema da oggi martedì 8 novembre 2016. La pellicola è diretta da Rocco Ricciardulli che lo ha scritto insieme a Giulio Baraldi; entrambi sono anche interpreti insieme a Gaia Amaral, Vincenzo Vito Iorio, Guido Laurjni e Christian Abbondanza (per la prima volta sul grande schermo).

All’Improvviso Komir: trama

Un metronotte milanese, Gianni, trova al rientro a casa ad attenderlo sulle scale Sandro, suo vecchio amico appena uscito di prigione. Gianni gli concede di ospitarlo solo per una notte perché non vuole problemi. Sandro propone al vecchio amico una cifra considerevole per aiutarlo a recuperare dei soldi che aveva nascosto prima di essere arrestato e Gianni accetta.

Sandro prima di andarsene chiede di andare a salutare Antonio, il fratello di Gianni. Ma quando sono a casa dell’uomo, Sandro accusa Antonio di averlo tradito per mandarlo in galera e poter conquistare Helene, la sua donna di otto anni prima. Ma qualche cosa di losco c’è nella vita di Antonio: Gianni e Sandro scoprono infatti che è coinvolto in una orribile tratta di bambini e così lo denunciano alla polizia.

Sembra tutto finito e Gianni accompagna Sandro in stazione, ma mentre sono sul punto di salutarsi scoprono che un bambino si è nascosto nel portabagagli della macchina. Il suo nome è Komir e per i due sarà uno sconvolgimento delle loro vite. Gianni e Sandro si dovranno prendere cura di quel bambino così debole ed indifeso e questo saràa una rivoluzione delle loro vite

All’Improvviso Komir: recensione

Il film affronta un problema molto grave e spesso dimenticato dall’informazione: il tema della tratta dei bambini. Ci troviamo di fronte ad una pellicola che mette a fuoco uno dei delitti più attuali ed inquietanti proprio perché a danno di minori indifesi. La sparizione dei minori (usati come schiavi sulla strada o venduti per gli scopi più terribili) riguarda moltissimi di queli bambini che arrivano sulle nostre coste via mare o via terra, di cui non si sa più nulla dopo la loro prima accoglienza; è una piaga vergognosa per qualunque paese che si dichiari civile. Ecco come il regista Rocco Ricciardulli ha spiegato questo suo lavoro cinematografico:

Volevamo raccontare una storia semplice ma sorprendente: due microcriminali che trovano un bambino, nascosto nel baule della loro macchina; come uno squarcio di luce che si apre in un mondo duro e senza speranza, è Komir che ci conduce in un percorso di crescita e redenzione umana; dal genere noir si passa al road-movie: un viaggio in auto che da Milano arriverà fino all’Albania.

Il film è consigliato ad un pubblico adulto.

All’Improvviso Komir: trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Come d'incanto film stasera in tv trama

Come d’incanto, film stasera in tv su Rai 1: trama

Stasera in tv 5 dicembre 2016 va in onda su Rai 1 il film Come d'incanto con Amy Adams e Patrick Dempsey. Scopri trama e trailer.

error: Content is protected !!