Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Allied – Un’ombra nascosta: trama e recensione del nuovo film con Brad Pitt

Allied – Un’ombra nascosta è nei cinema italiani da giovedì 12 gennaio 2017. Il film è diretto da Robert Zemeckis e vede come attori protagonisti Brad Pitt e Marion Cotillard. Di seguito trama, recensione e trailer della pellicola.

Allied – Un’ombra nascosta: trama

Siamo nel 1942, durante la seconda guerra mondiale. Il canadese Max Vatan (Brad Pitt), ufficiale dei servizi segreti, incontra nel Nord Africa la combattente della Resistenza Francese Marianne Beausejour (Marion Cotillard), dove la donna francese svolge il ruolo di spia. A Casablanca Vatan è andato con il compito di uccidere un ambasciatore tedesco. Durante la missione le due spie si innamorano e si sposano. Riuniti a Londra, la loro relazione è minacciata dalle estreme pressioni della guerra ed ha una brusca interruzione quando Max scopre un segreto terribile sul conto della moglie..

Allied – Un’ombra nascosta: recensione

Il film è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, ma per la verità la guerra è una “comparsa” e la storia si concentra completamente sui due protagonisti. Il tema centrale del film è infatti l’attrazione tra i due. Nella prima parte della pellicola la vicenda è ben narrata, con tempi giusti e dialoghi interessanti ed è coinvolgente per lo spettatore. Poi però con il proseguire della storia la narrazione diventa a volte troppo melensa. La bravura di Brad Pitt e Marion Cotillard riesce ad attutire il calo di interesse per la parte finale del film. La pellicola presenta comunque molte qualità positive: prima di tutto i costumi che non solo sono belli, ma presentano uno studio e un’accuratezza nei dettagli meritevole di nota. Anche le musiche e la fotografia sono di particolare intensità.

Allied – Un’ombra nascosta: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.