Musica, Cinema, TV e Spettacolo

‘Amiche da Morire’, la commedia italiana tutta al femminile

Approderà nei cinema questo giovedì, 7 Marzo, ‘Amiche Da Morire’, la commedia tutta al femminile dal sapore noir, diretta dalla giovanissima regista Giorgia Farina, di appena 27 anni.

Protagoniste di questa pellicola, tre attrici che dominano la scena cinematografica italiana – Claudia Gerini, Sabrina Impacciatore e Cristiana Capotondi – assieme all’attore Vinicio Marchioni.
E ad impreziosire il tutto, due produttori dal nome altisonante: Andrea e Raffaella Leone, figli del grande Sergio Leone.

La storia è ambientata in un’imprecisata isola del litorale Siciliano, dove avvengono alcune rapine con annessi omicidi, a cui è chiamato ad indagare un poliziotto un po’ imbranato. Protagoniste sono tre donne, totalmente diverse per carattere e storia: c’è Gilda (Claudia Gerini), intensa e verace ‘boccadirosa’, Olivia (Cristiana Capotondi), ingenua e fedele consorte del ragazzo più bello del paese, patendo – per questo – l’invidia delle comari, e Crocetta (Sabrina Impacciatore), modesta e maldestra, è invisa agli uomini e sopporta una patente da iettatrice.
Olivia uccide il marito che la tradiva e che aveva accumulato una vera e propria ricchezza da alcune rapine, e coinvolge così le altre due donne che si trovano unite e solidali in questa situazione ai limiti del grottesco.

Del film, ha parlato recentemente la regista:

«Amiche da morire è la realizzazione del mio sogno di girare un film tutto al femminile. E’ anche la mia risposta alla commedia classica in cui le donne fanno da spalla al comico di turno. Con lo sceneggiatore Fabio Bonifacci ho scritto il copione pensando alle attrici che l’avrebbero interpretato. Con un interrogativo fisso in testa: chi non vorrebbe uccidere il proprio marito?».

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.