Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Ammore e malavita, film al cinema: recensione e curiosità

Il musical dei Manetti Bros Ammore e malavita è tra i film al cinema dal 5 ottobre 2017. Scopri trama, curiosità e recensione

Da giovedì 5 ottobre 2017 è tra i film al cinema il film Ammore e malavita, una commedia musicale noir, diretta da Marco e Antonio Manetti, conosciuti con il nome di Manetti Bros. Protagonisti sono Carlo Buccirosso e Claudia Gerini. La trama racconta la storia di un killer che deve uccidere una persona e ritrova la fidanzata dell’infanzia. Accade di tutto tra canzoni, amore e criminalità. Di seguito ecco scheda, trama, la nostra recensione, le curiosità e il trailer del film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

Ammore e malavita, film al cinema: recensione e curiosità

  • TITOLO ORIGINALE: Ammore e malavita
  • GIORNO DI USCITA: 5 ottobre 2017
  • GENERE: Commedia, Musicale, Noir
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Marco Manetti, Antonio Manetti
  • CAST: Carlo Buccirosso, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo
  • DURATA: 133 Minuti

Ammore e malavita, film al cinema: trama

Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer  napoletano. Lavora insieme a Rosario (Raiz) al servizio di don Vincenzo Strozzalone (Carlo Buccirosso) detto o’ re do pesce, e della sua furba moglie donna Maria (Claudia Gerini). Don Vincenzo dopo essersi salvato da un attentato, vuole cambiare vita. Sotto consiglio di donna Maria, si finge morto. Ma il suo segreto viene scoperto da una giovane infermiera di Scampia, Fatima (Serena Rossi). Ciro riceve l’incarico di sbarazzarsi di Fatima, testimone incomoda. Ma quando i due si trovano l’uno di fronte all’altra si riconoscono e riscoprono  l’amore mai dimenticato della loro adolescenza. Ciro decide di salvare il suo amore e di uccidere chi li vuole uccidere, don Vincenzo e donna Maria. Musica, azione, amore e pallottole diventano i protagonisti di questa lotta senza quartiere sullo sfondo degli splendidi  vicoli di Napoli e del mare del golfo.

Ammore e malavita, film al cinema: recensione

Ammore e Malavita è fondamentalmente un musical, anche se con una vena di noir e crime-movie. La trama si sviluppa attraverso canti e balli, coreografati dal bravissimo Luca Tommassini, e le storie dei personaggi del nuovo film dei fratelli Manetti. Un racconto che ha degli agganci perfino a certe commedie con Totò e alla sceneggiata napoletana con qualche allusione ai film di 007. Napoli è la vera protagonista di questa storia. Presentata nel suo aspetto gioioso e lontano dalla cupezza di Gomorra.

Il cast è ottimo con un eccezionale ed esilarante Buccirosso, una soprendente “napoletana” Gerini, e i bravi Morelli e Rossi. La colonna sonora di Ammore e Malavita è composta da quindici brani, scritti da Nelson e arrangiati da Pivio e Aldo De Scalzi. Interessante la versione italiana di What a Feeling di Flashdance intitolata L’amore ritrovato ed eseguita da Serena Rossi. Con belle musiche, bei testi e una splendida coreografia, nulla manca ad Ammore e malavita per essere definito un bel musical.

Ammore e malavita, film al cinema: curiosità

  • Al Festival del cinema di Venezia il film è stato annunciato come la risposta italiana a La La Land.
  • Leriprese sono durate otto settimane, di cui una a New York.
  • Metà del cast del film è composto da cantanti, cantautori, musicisti napoletani.
  • Nelson, il cantautore napoletano autore delle liriche (musicate dai compositori Pivio e Aldo De Scalzi), ha vinto il Premio Pasinetti 2017 e il Soundtrack Stars Award Special al Festival di Venezia.

Ammore e malavita, film al cinema: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.