Home / CINEMA / News Cinema / Amore e inganni: Jane Austen torna al cinema – trama e recensione
Amore e inganni trama e recensione

Amore e inganni: Jane Austen torna al cinema – trama e recensione

Da giovedì 1 dicembre 2016 sarà al cinema Amore e inganni, nuovo film di Whit Stillman con protagonista Kate Beckinsale. La pellicola è liberamente ispirata all’opera epistolare di Jane Austen. Di seguito trama, recensione e trailer.

Amore e inganni: trama

Lady Susan Vernon (Kate Beckinsale) è una affascinante e scaltra vedova che ha perso il marito da giovane. Per scovare un nuovo marito per se stessa e maritare anche la figlia Frederica, decide di trasferirsi nella lussuosa tenuta Churchill, una proprietà di famiglia del defunto marito. Qui potrà scoprire tutti i nuovi pettegolezzi che circolano nell’alta società insieme all’amica, complice e confidente Alicia Johnson (Chloë Sevigny). Quando le cose sembrano pianificate, però, arrivano Reginald DeCourcy, un giovane decisamente affascinante e di buona famiglia, e Sir James Martin (Tom Bennet) uomo di poco fascino ma molto ricco. Questi arrivi provocheranno una serie di eventi a catena e colpi di scena.

Amore e inganni: recensione

La pellicola è tratta da Lady Susan, opera giovanile di Jane Austen scritta in forma epistolare durante la fine del ‘700 che però non fu pubblicata fino al 1871. Il regista Whit Stillman da tempo voleva cimentarsi nella trasposizione cinematografica degli scritti ,trovando grande interesse per il personaggio di Lady Susan. Per interpretarla al meglio, ha scelto un’attrice con cui aveva già lavorato anni fa, Kate Beckinsale che il regista ha diretto in The Last Days of Disco. L’attrice qui offre una performance straordinaria, con una fisicità che esprime tutto anche solo attraverso gli sguardi. Di fatto la sua bellezza, così come le capacità attoriali dominano letteralmente la scena. Anche Chloë Sevigny faceva parte del cast del film del 1999 e la coppia formata da lei e la Beckinsale funzionò a tal punto che Stillman ha voluto riproporre quella complicità anche in Amore e inganni.

Rispetto all’opera originale, il regista ha attuato alcune modifiche, in particolar modo Lady Susan, che secondo Jane Austen era una donna manipolatrice e meschina, nel film diventa si calcolatrice ma anche amabile e impegnata a trovare un buon marito alla figlia per darle un futuro migliore. Così la protagonista viene in qualche modo “svecchiata” e diventa una donna moderna, ritrovatasi sola a combattere per la sua famiglia in un mondo di uomini. Punto di grande rilevanza del film sono i dialoghi sopraffini, curatissimi da cui traspare una (non sempre) sottile ironia che da previttoriana diventa attuale, con gli uomini dagli altissimi ideali e le donne che tessono dietro di loro le fila delle relazioni sociali. Amori e inganni, reso un piccolo capolavoro anche grazie alla recitazione di un cast britannico di livello altissimo, è un film divertente e davvero da vedere.

Amore e inganni: trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Babbo Bastardo 2 trama e recensione con Billy Bob Thornton

Babbo Bastardo 2: trama e recensione del sequel con Billy Bob Thornton

Torna al cinema Billy Bob Thornton con la commedia Babbo Bastardo 2, sequel del film del 2003. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!