Amy Winehouse: venduto a 35.000 sterline il quadro dipinto col suo sangue

A poco più di un mese dall’anniversario della sua morte, è stato battuto all’asta il quadro, intitolato ‘Ladylike‘, dipinto con il suo sangue e quello dell’amico e collega Pete Doherty per la bellezza di 35.000 sterline. A batterlo è stata la casa d’aste Cob Gallery di Camden Town.
Il quadro, presentato in occasione della mostra curata da Doherty ‘On Blood: A Portrait of The Artist’, era stato iniziato da Amy Winehouse e poi terminato dal leader dei Babyshambles e Libertines, che ha un’intera collezione di dipinti fatti in questo modo.
L’opera mostra un volto circondato da schizzi di colore ed un grosso occhio al centro, un dipinto che ha conquistato i fan che hanno insistito per acquistarlo, anche se il ricavato è andato ben sotto le aspettative dell’organizzazione, che si aspettava di venderlo per una cifra non inferiore alle 50.000 sterline.
Ad ogni modo, la vendita del quadro andrà a finanziare alcuni progetti della Amy Winehouse Foundation, la fondazione no profit curata dai genitori della cantante scomparsa che si occupa di aiutare i ragazzi con problemi di droga.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.