Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Aperivo in Concerto al Teatro Manzoni chiude la stagione 2013

Dave Douglas presenta al Manzoni ‘Be Still’ che rappresenta un momento particolare nella vita artistica e personale dell’artista: le composizioni realizzate e raccolte per l’incisione omonima del 2012 sono state infatti indicate dalla madre del trombettista, Emily, poco prima di morire, per essere eseguite al suo funerale. Quello che è un avvenimento tragico si trasforma invece in una celebrazione della vita, nel trionfo della continuazione, della perpetuazione della vitalità e della speranza.
Un repertorio appartenente alla più antica tradizione americana, con profonde radici nel mondo del folklore, della religiosità, acquista, grazie anche all’operato della cantante Aoife O’Donovan, vibrazioni arcane, risonanze interiori che si fanno lirismo intenso e mai privo di un originale ed inaspettato dinamismo.

Come scrive Vincenzo Roggero su All About Jazz:
“Tra folk song, inni religiosi e brani country, O’Donovan riveste di delicatezza testi e musica che ha nella semplicità delle linee melodiche e nell’attenzione ai piccoli particolari i suoi tratti distintivi. Douglas convoglia la naturale esuberanza dei suoi compagni di viaggio verso una rilassata compostezza esecutiva che trasforma Be Still in riflessione dall’afflato spirituale, in grado di toccare le corde emotive dell’animo.”

Ed è lo stesso Dave Douglas a confermare questa intenzione, al termine del sound check chiama i tecnici delle luci e spiega:
“ …vorrei che le luci fossero meno intense sul palco e un po’ di più accese in sala, non voglio il buio totale, ci deve essere atmosfera e contatto con il pubblico…”

Ed è esattamene quello che è riuscito a creare, regalandoci una chiusura di stagione eccezionalmente intensa, vivace e contemporaneamente intima, con un pubblico, il suo pubblico, pronto ad interagire, un pubblico composto come sempre di gente di ogni età, tra il quale si potevano intravedere numerosi volti di giovani musicisti, che se ci fosse stato il tempo e la possibilità, di sicuro si sarebbero lanciati in una Jam sfrenata, altrimenti perché presentarsi ad un concerto così speciale con il proprio strumento al seguito.

Al suo fianco, come sempre nei progetti di Douglas, musicisti di eccellenti e provate capacità artistiche Walter Smith III (sassofoni), Matt Mitchell (pianoforte), Linda Oh (contrabbasso) Rudy Royston (batteria). Ognuno di loro ci ha regalato intensi momenti di emozione.

Si è chiusa così, con un sold out strepitoso la stagione 2012/2013 dell’Aperitivo in Concerto al teatro Manzoni di Milano, con la gente che, come sempre, cercava di trattenere i musicisti con applausi infiniti, anche dopo il secondo bis, quasi a cercare di prolungare ancora all’infinito la magia di quella musica capace di arrivare al cuore.

Immagini per gentile concessione di Angela Bartolo

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.