Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: recensione e curiosità

Il film Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia esce al cinema il 12 febbraio 2018. Nell’anniversario dei cento anni della nascita di Nelson Mandela. Scopri recensione e curiosità.

Il film Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia esce al cinema il 12 febbraio 2018. Nell’anniversario dei cento anni della nascita di Nelson Mandela. Questo film racconta le vicende del celebre processo intentato nel 1963 contro il leader del movimento anti-apartheid e che si concluse con la condanna per Mandela a 27 anni di carcere. Di seguito ecco trama, recensione, trailer e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: scheda

• TITOLO ORIGINALE: Bram Fischer
• DATA DI USCITA: 12 febbraio 2018
• REGIA: Jean van de Velde
• CAST: Peter Paul Muller, Antoinette Louw, Sello Motloung, Sean Venter, Johan Ahlers Obed Baloi, Izel Bezuidenhout, Anthony Bishop, Clayton Boyd, Garth Breytenbach
• GENERE: Biografico, colore
• DURATA: 121 minuti

Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: trama

In Sudafrica nel 1963 vige il duro regime Apartheid. Dieci uomini neri accusati di sabotaggio contro il governo sudafricano, vengono arrestati in una fattoria. La difesa avrà a capo l’avvocato bianco Bram Fisher (Peter Paul Muller), uomo di grande coraggio e di saldi principi. Uno dei dieci accusati è il leader Nelson Mandela che è deciso a dichiararsi non colpevole e a denunciare la corruzione che danneggia la popolazione. Durante il processo Mandela pronuncerà uno dei suoi discorsi passati alla storia: “I’m prepared to die”, in cui esplica la necessità della resistenza dell’ANC (African National Committee).

Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: recensione

Il film si muove su un doppio binario: da un lato segue la vita dell’avvocato nel privato e lo mostra come ex promessa del rugby sudafricano, marito e padre di due figli; dall’altro lato la trama segue la battaglia legale a difesa di Mandela. Ne emrge un uomo dal coraggio e la volontà incrollabili, con una grande statura morale.  Fisher ebbe un ruolo determinante sia per le sorti di un intero Paese, sia per la vicenda umana e politica di uno dei personaggi simbolo del Novecento.

Jean Van De Velde ha diretto in maniera scrupolosa e asciutta le scene focalizzando l’attenzione sull’animo dei personaggi. Il ruolo del giovane Nelson Mandela è ricoperto dall’attore sudafricano Sello Motloung che rende in maniera assai efficacie il suo personaggio, in particolare nel famoso discorso in cui Mandela si dichiara pronto alla morte per la causa.I panni di Bram Fisher sono vestiti dall’attore olandese Peter Paul Muller che per il ruolo ha vinto il Golden Calf miglior attore protagonista nel 2017 (che equivale al nostro David di Donatello).

Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: curiosità

L’avvocato Bram Fischer è ancora oggi ricordato come uno dei simboli della lotta all’Apartheid. Divenuto noto durante il processo Rivonia, in cui difese Nelson Mandela (di cui era grande sostenitore), egli fu sottoposto a numerose indagini e infine condannato all’ergastolo perchè ritenuto complice del sabotaggio al governo.

Atto di Difesa Nelson Mandela e il processo Rivonia: trailer

Siamo anche su Google Edicola! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, clicca sul banner
Google Play store page

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

SEGUICI!

Sei un appassionato di serie tv?📺
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

QUELLI DELLE SERIE TV