Bartendency: alla ricerca del miglior bartender d’Italia su Fox dal 28 aprile

C’è chi lo prende come un lavoro momentaneo e chi lo fa di professione, ma essere un bartendency non è una sfida facile. È tra i mestieri più impegnativi: è intuitivo, veloce, raffinato e anche competitivo. Il bancone è il loro palcoscenico e il nuovo programma di Fox (canale 112 di Sky) ce ne rivela retroscena e difficoltà. Bartendency è un tour attraverso il nostro Paese alla scoperta dei locali più esclusivi e dei cocktail più originali con la missione di trovare il migliore bartender d’Italia, colui che vincerà il titolo di Molinari Ambassador 2016.

Talento, tecnica e creatività sono alla base di una prima scelta dei concorrenti, selezionati attraverso il casting online: due bartender per città, e una città per episodio. Da Palermo a Torino, passando per Napoli, Bologna e Milano: a colpi di shaker, il programma costituisce un vero viaggio alla scoperta di una professione così affascinante e in continua evoluzione, innovativa nei suoi mille aspetti. Tra i concorrenti, ci sono professionisti e giovani talentuosi, molti affascinati dal proprio lavoro (oltre alla miscelazione) e altri hanno iniziato per gioco e ne hanno fatto uno stile di vita. Lo show televisivo ha due attenti e rigorosi giudici, molto diversi ma perfettamente complementari tra loro: la prima è LaMario, conduttrice radiofonica di M2O, è attenta alla presentazione e il modo di agire dei barman.

Sono meno empatica, una cliente che si aspetta di essere corteggiata e coccolata a livello di sapori e colori. Ci vuole anche fantasia e talento, e un bel sorriso – rivela LaMario.

Il secondo giudice è Alessandro Procoli, guru riconosciuto dei cocktail:

Sta crescendo la cultura della miscelazione, c’è interesse e uno studio importante alla base . Il bartender deve essere ospitale, mettere a proprio agio il cliente e capire i suoi gusti e anche la sua personalità. Questo lavoro richiede preparazione e studio, non si può improvvisare. Da questa esperienza ho imparato che non bisogna mai smettere di mettersi in gioco e stimolare la curiosità,  trasmettendo il bello di questo lavoro.

I due giudici rivelano anche i dettagli sui concorrenti:

Abbiamo in gara due donne. Sono competitive, studiose e lavorano a fianco di professionisti. È bello vedere ragazze dietro il bancone con professionalità, fa bene. Non si allineano al mood maschile ma vincono con una femminilità raffinata.

In ogni episodio, vedremo due bartender alle prese con diverse prove per conquistare i giudici: dalla preparazione di un cocktail di loro invenzione con l’utilizzo di Sambuca Molinari, alla sfida di una miscelazione a sorpresa di cui dovranno riuscire a identificare gli ingredienti.I vincitori si sfideranno infine nella finale che si disputerà a Roma e che decreterà il Molinari Ambassador 2016. Un programma che potrebbe toglierci curiosità, attraendo appassionati e addetti ai lavori: l’appuntamento è per giovedì 28 aprile, alle 22.45 su Fox.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore