Billie Joe Armstrong in rehab fino al 2013

Il frontman dei Green Day, Billie Joe Armstrong potrebbe restare in clinica per la sua riabilitazione fino a dopo Natale, a confermarlo è il boss della sua stessa casa discografica. Il cantante è entrato in cura dopo uno sfogo rabbioso e colorito avuto alla fine della sua esibizione in occasione dell’iHeartRadio Festival a Las Vegas lo scorso mese.
Rob Cavallo della Warner Bros parlando a Rolling Stone ha dichiarato a riguardo:

“Billie è sotto supervisione medica per un po’, almeno finchè non sarà totalmente pulito. I suoi dottori stanno valutando la situazione. Tutto quello che posso dire è che credo che non lo vedremo in giro prima di Natale. In realtà non è ancora stato determinato quando potrà tornare”.

Claudia Suarez Wright, l’ex moglie del batterista Tre Cool, aveva rivelato come Armstrong aveva ricominciato a bere proprio in occasione del suo soggiorno a Las Vegas. Qualche giorno fa, è stato comunicato che per il concerto al ‘Voodoo Arts & Music’ festival di New Orleans sono stati scelti dei validissimi sostituiti: i Metallica.

Intanto nonostante l’assenza del frontman, il resto dei Green Day è occupato con la promozione della trilogia ‘¡Uno!, ¡Dos!, ¡Tré!’: il primo capitolo è già disponibile nei negozi e nei digital store, mentre il secondo arriverà il 13 Novembre ed il terzo a Gennaio 2013.
Intanto la band ha già pianificato un super concerto per il prossimo 1 Giugno a Londra, all’Emirates Stadium, davanti ad una folla di 60.000 persone.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.