Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Black Hole in piazza San Fedele per il ‘Break in Jazz’ di MITO

In piazza San Fedele, per il ‘Break in Jazz’ di MITO, si sono esibiti giovedì 12 settembre, davanti a un pubblico attento e partecipe, i Black Hole, il gruppo di cui fanno parte Walter Donatiello alla chitarra, Tiziano Tononi alla batteria, Daniele Cavallanti al sax tenore e Michelangelo Flammia al basso elettrico, ha interpretato diversi pezzi dal suo repertorio compositivo.

Il flusso della musica di Black Hole scorre attraverso diversi canali sotterranei, la sensibilità del jazz, l’energia del rock, la pratica dell’improvvisazione e il senso del collettivo. Ed è proprio la dimensione collettiva a generare le linee guida delle scelte in musica,  un approccio spregiudicato all’interpretazione, una visione dell’oggi con profonde radici in un passato remoto prossimo venturo, senza il quale non c’è rapporto con il presente e visione del futuro.

Purtroppo alcuni problemi tecnici, malgrado l’impegno e gli sforzi dei tecnici presenti,  dovuti pare all’insufficiente supporto elettrico, hanno reso più difficile apprezzare fino in fondo una musica che, richiede forse più altre la continuità e la forza del suono, per entrare attraverso il lato “rock” arrivando fino alle sonorità più jazz e lasciarsi trasportare dall’improvvisazione.

 Immagini e testo in gentile concessione di Angela Bartolo

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.