Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Blink 182 senza Travis Barker nel prossimo tour?

Brutte notizie per i fan australiani dei Blink 182: la band ha recentemente dichiarato che nelle date nel continente oceanico, Travis Barker non sarà presente sul palco con il resto della band.
Nulla di davvero grave, Barker sta benissimo e non ha litigato con gli altri membri del gruppo, semplicemente –  come dichiarato dal batterista stesso a Red Bullettin – dopo il grave incidente aereo in cui rimase coinvolto nel 2008 (in cui peraltro morì l’amico DJ AM e lo stesso Barker rimase gravemente ferito) Travis ha sviluppato una sorta di fobia per i viaggi in aereo. Se il tratto America-Europa è per lui sopportabile, un viaggio di oltre 20 ore sarebbe per lui una vera tortura psicologica.

Il trio pop-punk, infatti, si trova ora in Europa per una serie di concerti atti a promuovere l’ultimo lavoro ‘Neighborhoods’, (il 3 Luglio si sono esibiti al Mediolanum Forum di Milano – QUI la recensione – ed il 4 a Lucca). Per l’inizio 2013 la band aveva pianificato un piccolo tour per l’Australia, ma a quanto pare per quei concerti la band sta già cercando un sostituto.

“E’ difficile da dire quanto la band può fare o quanto potenziale possiamo avere, perchè io non posso essere ovunque. In ogni modo sto cercando di abbattere queste paure, convincendomi a salire su quell’aereo per l’Australia. Voglio superarla. I miei figli hanno davvero paura di morire in volo. Vorrei che loro fossero testimoni di questa mia vittoria contro la fobia”.

Intanto il resto dei Blink 182 non ha ancora detto chi sarà l’eventuale sostituto di Barker in queste date.
All’inizio dell’anno la band ha rivelato di aver iniziato i lavori attorno al successore di ‘Neighborhoods‘, Mark Hoppus ha già scritto qualche canzone mentre Tom DeLonge si trovava in tour con il suo side-project Angels And Airwaves.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.