Bloc Party: dopo i concerti, la band si prende una pausa

Sta volgendo al termine il tour dei Bloc Party, che negli ultimi mesi li ha portati in giro per il mondo a promuovere l’ultima produzione discografica ‘Four’. E pare che, dopo il concerto del 19 Luglio al Latitude Festival la band si prenderà una lunga pausa di riflessione.

A confermare queste intenzioni è il chitarrista Russell Lissack che, intercettato da Postmedia News, ha dichiarato:

“Dopo le date nei festival di quest’estate ci prenderemo un po’ di tempo per noi. Forse saranno solo sei mesi, forse un anno.. è difficile da dire”.

Spiegando, poi, che la band non si vuole imporre nessun limite temporale, Lissack ha aggiunto:

“Abbiamo bisogno di staccare per un po’, facendo le nostre cose. Poi è naturare che se si inizia con nuovi progetti, ci vuole del tempo per portarli a termine, e per questo è probabile che i tempi di separazione si possano allungare”.

I Bloc Party non sono nuovi a questo genere di pause: dopo la pubblicazione di ‘Intimacy’, infatti, la band si è presa qualche anno di pausa, prima di tornare – nel 2012 – con ‘Four‘. Lissack ha anche spiegato che stando in tour per lungo tempo, come successe con ‘Intimacy’, le relazioni tra i componenti iniziano a vacillare, si comincia ad essere insofferenti, gli uni con gli altri. Questa volta, per il tour di ‘Four’, pare non sia andata così male, ma i componenti necessitano comunque di un periodo da dedicare a sè stessi ed alla famiglia.

Ad ogni modo, confermando le voci di qualche mese fa, Lissack ha detto che prima della pausa, la band dovrebbe pubblicare un EP con del nuovo materiale.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.