Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Bono: 5 ore di intervento dopo la caduta in bici, medici preoccupati

 

E’ proprio un periodo nero per Bono, che – dopo la paura per il problema in volo della settimana scorsa – domenica ha subito una violenta caduta in bicicletta, mentre si trovava a Central Park, New York.

Trasportato al New York Presbyterian dove è stato sottoposto agli esami del caso, i medici si sono resi conto che quello che sembrava un banale scontro in bicicletta, era in realtà qualcosa di più serio. Il cantante leader degli U2 è infatti stato sottoposto ad un’operazione d’urgenza, durata ben cinque ore, in cui i medici hanno dovuto ridurre la frattura facciale – che aveva avuto conseguenze anche sull’orbita oculare – oltre ad altre tre fratture diverse alla spalla sinistra ed una all’omero sinistro, rotto in sei punti differenti, tanto da perforare la pelle.
I medici lo hanno definito un “impatto ad alta energia”, tanto che lunedì il cantante ha subito un secondo intervento per la frattura del mignolo della mano sinistra.

Nonostante l’incidente sia successo domenica, solo oggi l’ospedale ha rilasciato il bollettino medico, che recita:

“Al suo arrivo Bono è stato portato immediatamente in sala operatoria. La situazione più grave era quella del gomito che abbiamo dovuto rimettere a posto con la riparazione dell’osso sistemata con tre piastre di metallo e 18 viti”.

Insomma, pare che a Bono spetti ora un lungo periodo di riposo e recupero, per cui i fan sono in ansia soprattutto perchè si aspettavano un ritorno imminente sulla scena live della band irlandese, che sarà quindi rimandato a data da destinarsi.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.