Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Borg McEnroe, film al cinema: recensione e curiosità

Borg McEnroe è il film al cinema da 9 novembre 2017 che racconta la loro rivalità e la loro partita più bella. Leggi la nostra recensione.

Borg McEnroe è uno dei film al cinema in programmazione da giovedì 9 novembre 2017. La pellicola diretta da Janus Metz Pedersen è interpretata da Shia LaBeouf e Sverrir Gudnason. La trama ruota attorno alla rivalità tra due campioni straordinari, diversissimi e inimitabili, attraverso il racconto di una delle più belle e appassionanti partite di sempre: la finale di Wimbledon 1980. Di seguito ecco scheda, trama, trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

Borg McEnroe, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: Borg McEnroe
  • DATA USCITA: 09 novembre 2017
  • GENERE: Drammatico, Biografico
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Janus Metz Pedersen
  • CAST: Shia LaBeouf, Sverrir Gudnason, Stellan Skarsgård, Tuva Novotny, David Bamber, Claes Ljungmark, Robert Emms, Demetri Goritsas, Colin Stinton
  • DURATA: 100 Min

Borg McEnroe, film al cinema: trama

La trama ruota attorno alla rivalità tra due campioni straordinari, diversissimi e inimitabili, Björn Borg e John McEnroe. La storia si sviluppo attraverso il racconto di una delle più belle e appassionanti partite di sempre: la finale di Wimbledon 1980. Da un lato del campo ecco il calmo e glaciale Björn Borg (Sverrir Gudnason) con il suo modo di giocare con movimenti studiati e calcolati mentre dall’altra parte della rete ecco il suo avversario americano John McEnroe (Shia Labeouf) dal temperamento impetuoso preda di frequenti attacchi d’ira ai danni degli spettatori e dell’arbitro di turno. I due tennisti più famosi della storia del tennis si sono confrontati per 14 volte in quattro anni (tra il 1978 e il 1981). Ma la loro storia è riassunta nella più grande partita di tennis di tutti i tempi: finale di Wimbledon del 1980.

Borg McEnroe, film al cinema: recensione

Ottima la scelta dei due interpreti protagonisti Sverrir Gudnason, semi-sconosciuto fuori dalla Svezia, interpreta con classe Borg mentre Shia LaBeouf è un perfetto McEnroe. I due atleti si sono incontrati per la prima volta nel 1978 a Stoccolma quando lo svedese era già un campione affermato, mentre lo statunitense era un giovane talento. Nel giro di 4 anni i due si sono affrontati sul campo per 14 volte con di cui 7 partite vinte da Borg e 7 da McEnroe. Quella raccontata nel film di Janus Metz Pedersen è la partita di tennis più bella di ogni tempo: la finale di Wimbledon del 1980. Lo scontro fu vinto al termine di cinque lunghissimi e combattutissimi set dallo svedese, che conquisto il trofeo inglese per la quinta volta consecutiva.

Il film esalta il talento dei due atleti e ripropone fedelmente quelle differenze di stile e di carattere che hanno appassionato il pubblico. Il pubblico si schiera chi dalla parte del freddo e perfetto giocatore svedese mentre altri si lasciano trascinare dall’esuberante, l’irascibile, vulcanico americano. Alle prese con due leggende del tennis e con la partita più bella di sempre, la finale di Wimbledon 1980, il regista Janus Metz ha deciso di raccontare la loro storia soprattutto attraverso lo sport: un’epica cronaca sportiva.

Borg McEnroe, film al cinema: curiosità

  • Il film è stato presentato nella sezione ufficiale al Festival del Cinema di Roma 2017 dove ha vinto il Pemio del pubblico come miglior film.
  • La finale del torneo di Wimbledon del 1980 durò quasi quattro ore di gioco e si chiuse con la vittoria di Borg dopo che McEnroe annullasse sette match point, di cui cinque nel lunghissimo tie-break disputato al quarto set, entrato nella leggenda.
  • Il torneo di Wimbledon del 1980 si disputò dal 24 giugno al 6 luglio del 1980. Era la 94esima edizione del torneo, il più noto e prestigioso del mondo del tennis, uno dei quattro tornei che compongono insieme agli US Open, Australian Open, e  Roland Garros  il cosiddetto Grande Slam.
  • Lo svedese vinse il suo quinto Wimbledon consecutivo, ma McEnroe si prese la rivincita dopo pochi mesi vincendo per la seconda volta contro lo svedese gli US Open, con una partita intensa e tirata, arrivata fino al quinto set.

Borg McEnroe, film al cinema: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.