Braccialetti Rossi 2: trama terza puntata 18 luglio 2016 (spoiler)

In attesa dei nuovi episodi, continuano su Rai 1 le repliche di Braccialetti Rossi 2 con la terza puntata lunedì 18 luglio 2016. Le storie di Leo, Cris, Vale e i loro amici tornano ad emozionare i telespettatori della Rai con la fiction tra le più seguite in Italia. ATTENZIONE: l’articolo contiene spoiler.

Braccialetti Rossi 2: trama terza puntata 18 luglio 2016

La terza puntata riprende dove avevamo lasciato la storia, con Nicola che dopo aver avuto un attacco di cuore viene operato. Durante il delicato intervento, si trova anche lui nella piscina/limbo, dove trova Bea e le racconta che per lui Leo è come un figlio e tutto quello che desidera sono gli ultimi minuti con lui. Mentre Nina si risveglia dal suo intervento al seno e non trova Leo ad aspettarla, rimanendo delusa, il leader litiga ancora Vale, quindi va da Nicola che si è risvegliato e gli chiede di portare una lettere alla sua amata Bianca all’Isola di San Nicola. Quindi l’uomo muore, lasciando Leo nella più totale disperazione con Nina che cerca di consolarlo.


Intanto Cris si fa ricoverare fingendo di avere di nuovo disturbi alimentari per riconquistare Leo e ritrova la sua amica Olga, a cui svela il suo piano. Quando però si accorge che essere lì non cambia la situazione con il suo amato, Cris ricade davvero in anoressia e soffre moltissimo. Rocco continua ad andare a trovare Bea nella sua stanza, irritando i genitori della ragazza, ma quando il giovanissimo spiega di essere stato anche lui in coma, la madre di Bea gli permette di parlarle. Chicco e Flam nel frattempo diventano sempre più amici e lui la porta in cucina per farle scoprire i colori attraverso il gusto. Infine mentre Vale e Leo vengono sottoposti ad alcuni esami medici, Davide riuscirà a farli riappacificare “trasportandoli” in un autoscontro.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore