Home / MUSICA / Album / Charlie Puth: in arrivo il primo album da solista Nine Track Mind
Charlie Puth album debutto

Charlie Puth: in arrivo il primo album da solista Nine Track Mind

La popolarità è facile da ottenere ma difficile da conservare. Dopo il duetto con Wiz Khalifa e poi con Meghan Trainor, il giovane Charlie Puth fa il suo esordio con Nine Track Mind, il primo album da solista in uscita il prossimo 29 gennaio 2016.

In occasione dello showcase di presentazione alla stampa del nuovo progetto discografico ieri 16 gennaio a Milano, la semplicità del cantante del New Jersey ha sorpreso piacevolmente tutti i presenti: si è presentato con una tastiera, una voce calda e sofisticata con le storie delle sue canzoni che ha eseguto una dopo l’altra, dai grandi successi a quelle meno conosciute.

“Marvin Gaye è la prima canzone che ho composto ed è una dichiarazione di coraggio per un ragazzo senza pretese” racconta Puth. Se il brano cantato con la bella Meghan Trainor è stato uno tra i più trasmessi dalle radio italiane, anche la prima See You Again in coppia con Wiz Khalifa ha dato grandi soddisfazioni al giovane compositore. Infatti, il brano realizzato per la colonna sonora di Fast and Furious 7 al quale contribuì alla scrittura e produzione, è divenuto quattro volte platino per le vendite ed è stato al Numero 1 dei Billboard Hot 100 per ben 12 settimane.

Il fortunato 2015 di Charlie Puth è terminato con numerosi riconoscimenti tra cui due Teen Choice Award, due American Music Award, una nomination ai Golden Globe e soprattutto le ben tre recenti nomination ai Grammy, tra cui una nella tanto ambita categoria Song of the Year. È giusto fare un passo indietro e tornare al momento in cui Charlie Puth si innamorò della musica:

Anche se non benestanti, i miei genitori non mi hanno mai fatto mancare nulla. La mia prima influenza è stata James Taylor: mia mamma si metteva le cuffie sulla pancia e mi faceva ascoltare la sua musica quando era incinta di me – racconta Charlie Puth e aggiunge – Pensavo che sarei diventato un pianista jazz ma ho sempre avuto interesse per la musica pop, perché era quella che ascoltavo tutto il tempo. Nel tempo, ho provato ad incorporare elementi pop nel jazz che suonavo.

Charlie Puth live
Charlie Puth durante lo showcase

Se è stata preziosa l’educazione musicale che ha ricevuto sin da piccolo, Charlie Puth si è fatto notare su internet con alcune cover postate su YouTube. Nel 2011, Ellen DeGeneres gli chiese di partecipare al suo show: la cover che lei stessa notò, Someone Like You di Adele, divenne un fenomeno virale in poco tempo. Ora è venuto il momento di presentare il primo progetto che, nella sua semplicità, ha già un sapore internazionale:

L’album mi riflette come persona mostrando quanto chiuso ma allo stesso tempo aperto possa essere con la gente,” dichiara. “Anche se a volte non sembro timido, mi considero una persona piuttosto tale. La mia è musica molto personale e mi apro condividendola con il mondo.

Tra elementi pop e sonorità hip-hop, la tracklist di Nine Track Mind è composta dai brani più conosciuti fino a One Call Away, la preoccupazione per un’amica a cui non poteva essere fisicamente vicino fino alla storia d’amore in Dangerously e alla collaborazione con l’amica Selena Gomez in We Don’t Talk Anymore.

Suonai questa canzone a Selena e le piacque tantissimo”, afferma Puth “Registrammo le sue parti vocali quella stessa sera e ciò che ne venne fuori piacque a entrambi. Sono molto felice che Selena canti nel mio album.

Se Forbes ha già in mente il futuro di “una superstar mondiale”, l’obiettivo di Charlie Puth continua a riguardare i suoi fan poiché il suo desiderio è quello che tutti traggano ispirazione dalla sua storia quanto lui dalle loro.

La gente affronta brutte situazioni ogni giorno, in questo mondo e hanno bisogno d’una specie di colonna sonora per andare avanti con la propria vita, perché talvolta è davvero dura. È bello avere una voce che ti conforti o una melodia che ti sollevi e ti aiuti ad arrivare ovunque tu abbia deciso di andare.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Guns N' Roses prezzi e biglietti concerto Imola giugno 2017

Guns N’ Roses: prezzi e biglietti concerto a Imola in giugno 2017

I Guns N' Roses saranno a Imola il 10 giugno 2017 con un unico concerto in Italia per il Not In This Lifetime Tour. Scopri prezzi e biglietti.

error: Content is protected !!