Home / CINEMA / News Cinema / Colonia: al cinema il thriller politico sul colpo di stato militare di Pinochet
colonia film

Colonia: al cinema il thriller politico sul colpo di stato militare di Pinochet

Colonia, al cinema dal 26 maggio 2016, è un film del regista Florian Gallenberger, il regista di John Rabe e premio Oscar per il corto Quiero ser (2000).

Si tratta di un thriller politico sul colpo di stato militare cileno avvenuto nel 1973 e mette a fuoco uno dei momenti più bui della storia cilena con l’avvento della dittatura di Augusto Pinochet. Tra gli interpreti ricordiamo Emma Watson ma anche Daniel Brühl, Michael Nyqvist, Richenda Carey, Vicky Krieps.

Colonia: trama

Il film Colonia racconta la storia di Lena e Daniel, una giovane coppia tedesca, che per motivi lavorativi si trasferisce in Cile e rimane implicata nelle violente vicende che portarono al rovesciamento del presidente democraticamente eletto Salvador Allende. Quando Augusto Pinochet mette a segno il golpe militare ed instaura la dittatura infatti Daniel che è un foto-reporter che ha collaborato con i sostenitori socialisti di Salvador Allende, insieme alla sua compagna Lena vengono tratti in arresto e portati insieme ad altre persone considerate oppositori del governo di Pinochet, all’Estadio Nacional de Chile. Daniel viene separato da Lena e viene portato via in ambulanza. La ragazza per non separarsi dal suo uomo si finge malata e così raggiunge il luogo dove hanno portato Daniel: è una zona a Sud del paese chiamata Colonia Dignidad, un’area inespugnabile. Comanda la “Colonia”Paul Schäfer che sembra un predicatore laico. Da questo posto nessuno è mai riuscito a fuggire e così Lena per ritrovare Daniele e salvarlo deciderà di entrare a far parte di questa setta.

Colonia: recensione del film

Florian Gallenberger in questa pellicola mette a nudo le violenze, le torture e la crudeltà che era alla base del potere del dittatore Pinochet. Tutto è lecito al fine di punire quelli contrari al governo del dittatore coloro i quali erano contrari a questa forma di governo: saranno durissimi gli interrogatori a cui dovrà far fronte Daniel e quest’ultimo servirà da cavia per capire gli effetti del gas importato clandestinamente da Schafer. Protagonisti sono un’ottima Emma Waston e un bravo Daniel Brühl. Con loro nel cast del film ci sono anche: Michael Nyqvist, Richenda Carey, Vicky Krieps, Jeanne Werner, Martin Wuttke, Julian Ovenden e August Zirner.

Emma Watson ha fatto un ottimo lavoro di recitazione e d’altra parte si è preparata con cura a questo ruolo. Infatti ha personalmente visitato Villa Baviera (ex Colonia Dignidad) nel settembre 2014 proprio per fare delle ricerche per il suo ruolo che le è piaciuto subito per il fatto di dover interpretare una donna che porta in salvo il marito, mentre tradizionalmente si sa… sono gli uomini a salvare le ragazze. Questo è il secondo film (a parte quelli della saga di Harry Potter) di Emma Watson dove veste i panni di un personaggio che deve combattere contro una setta pericolosa (il primo fu Regression nel 2015).

La storia è basata su eventi realmente accaduti ambientata durante uno dei capitoli più oscuri della Guerra Fredda, ed il film Colonia riesce a rendere perfettamente l’atmosfera di violenza e paura del Cile degli anni ’70 e rappresenta un ottimo esempio di abbinamento di una storia romantica ad un thriller politico mozzafiato.

Colonia: trailer italiano


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Babbo Bastardo 2 trama e recensione con Billy Bob Thornton

Babbo Bastardo 2: trama e recensione del sequel con Billy Bob Thornton

Torna al cinema Billy Bob Thornton con la commedia Babbo Bastardo 2, sequel del film del 2003. Scopri trama, recensione e trailer.

error: Content is protected !!