Concerto di Capodanno 2017 di Vienna e Venezia sulla Rai il 1 gennaio

Come ormai tradizione, la Rai trasmette anche oggi 1 gennaio 2017 il grande Concerto di Capodanno: su Rai 1 quello di Venezia mentre su Rai 2 andrà in onda il classico concerto di Vienna. Il tutto verrà trasmesso anche su Rai Radio 3. Di seguito orari e programma.

Concerto di Capodanno 2017 di Venezia

Dal Teatro La Fenice di Venezia il direttore d’orchestra italiano Fabio Luisi dirigerà l’Orchestra e il Coro della Fenice insieme al soprano Rosa Feola e il tenore John Osborne. Il Concerto di Capodanno, promosso da Rai Cultura, verrà trasmesso domenica 1 gennaio 2017 in diretta televisiva su Rai 1 alle 12:20, quindi in replica su Rai 5 alle 18:35, mentre su Rai Radio 3 andrà in onda alle ore 20:30.


Il Concerto di Capodanno di Venezia proporrà una scelta dal repertorio operistico italiano tra cui: Di Madride Noi Siam Mattadori dalla Traviata a Fuoco Di Gioia da Otello di Verdi, alla Sinfonia da Un Giorno Di Regno, sempre di Verdi, fino a romanze come Questa O Quella da Rigoletto di Verdi, Qui La Voce Sua Soave dai Puritani di Bellini, A Mes Amis da La Fille Du Régiment – con i celebri nove do di petto per il tenore – e Quel Guardo Il Cavaliere dal Don Pasquale di Donizetti. Non mancano pagine squisitamente sinfoniche, come March e Waltz dalle Matinées Musicales op. 24 di Benjamin Britten. Il concerto si conclude con il coro Va, Pensiero dal Nabucco e il brindisi Libiam Ne’ Lieti Calici dalla Traviata di Giuseppe Verdi.

Concerto di Capodanno 2017 di Vienna

Ormai di grandissima tradizione è il Concerto di Capodanno dal Musikverein di Vienna che quest'anno vedrà sul podio del Wiener Philharmoniker il giovane direttore d’orchestra venezuelano Gustavo Dudamel. L'appuntamento musicale di inizio anno viennese andrà in onda domenica 1 gennaio 2017 in differita su Rai 2 alle ore 13:30, poi in replica su Rai 5 alle 21:15. Su Rai Radio 3 invece il concerto di Vienna sarà trasmesso in diretta alle ore 11:15.

Con i suoi 35 anni, Gustavo Dudamel sarà il più giovane direttore nella storia del Neujahrkonzert (concerto del nuovo anno). In programma ci sarà il tradizionale repertorio di valzer, galop e le marce degli Strauss (Johann Strauss, Johann Strauss jr, Josef Strauss ed Eduard Strauss). Ad accompagnare le musiche, ci sarà il corpo di ballo della Wiener Staatsoper e che ha come ambientazione i prestigiosi ambienti della Hermesvilla. Dieci ballerini si esibiranno nel valzer Hereinspaziert dall’operetta Der Schatzmeister di Carl Michael Ziehrer, con le coreografie di Renato Zanella. Sul finale ci sarà l'immancabile Marcia di Radetzky, per accogliere il 2017 a ritmo di battito delle mani.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore