Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Conspiracy: al cinema il nuovo thriller con Al Pacino e Anthony Hopkins – recensione

Conspiracy, film drammatico americano il cui titolo originale è Misconduct, è da ieri 15 giugno 2016 in programmazione nei cinema italiani e vede un bravo Shintaro Shimosawa dirigere i premi Oscar Al PacinoAnthony Hopkins per la prima volta insieme sul grande schermo. A questi due colossi della recitazione, si aggiungono al cast si aggiungo attori di grande rilievo come Josh Duhamel, Alice Eve, Malin Akerman, Julia Stiles, Glen Powell, Marcus Lyle Brown, Chris Marquette.

Conspiracy: Trama

Ben Cahill (Josh Duhamel) è un rampante avvocato che viene coinvolto in una serie di eventi collegati a una complessa ed articolata questione di intrighi di potere. Arthur Denning, interpretato da Anthony Hopkins, è un dirigente di una industria farmaceutica molto importante, privo di scrupoli e corrotto. Al Pacino nei panni di Charles Abrams è uno dei soci dello studio legale del giovane avvocato Ben Cahill che scopre che il collega è coinvolto nei loschi affari del manager farmaceutico. Cahill dovrà lottare contro il tempo per cercare di risolvere una situazione a rischio mortale.

Conspiracy: Recensione

Il film gode di un ottimo livello di recitazione grazie ad un cast eccezionale, dalla fotografia di ottimo livello di Michael Fimognari e da un montaggio particolarmente curato di Gregers F. Dohn, Henrik Källberg. Anche la colonna sonora di Federico Jusid si dimostra adatta a stimolare nello spettatore il pathos necessario per immergerlo nell’atmosfera adatta per un thriller appassionante come Conspiracy.

Conspiracy: Trailer italiano

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.