Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Dal 17 Luglio, Fiuggi ospita il ‘Festival Internazionale della Chitarra’

Dal 17 al 22 luglio si terrà a Fiuggi (Frosinone) la sesta edizione del ‘Festival Internazionale della Chitarra’ che anche quest’anno vanterà la presenza sia di numerosi artisti internazionali provenienti da tutto il mondo, sia di affermati chitarristi italiani che, durante le giornate del Festival, terranno più di venti concerti. Ideatore e direttore artistico del festival è il chitarrista e compositore romano Maestro Roberto Fabbri.

Si esibiranno martedì 17 Luglio al Teatro Comunale (ore 21.00) Lazhar Cheruana, Claudio Manuel Rojas Aguilera, Francesco Taranto e Angela Centola con Roberto Margaritella; mercoledì 18 Luglio presso l’Hotel Touring (ore 18.00) Andrea De Vitis, Aldo Colecchia con Marco Mazzi, mentre in Piazza Spada (ore 21.00) suoneranno il duo Carla Senese – Riccardo Del Prete, i ‘Rhapsody’e Gabor Lesko.
Il programma continua giovedì 19 luglio presso l’Hotel Touring (ore 18.00) con Nicola Montella, Anna Eliane Barletta con Michele Santoro mentre in Piazza Spada (ore 21.00) ci saranno Michele Lomuoio, Angelo Ruggeri con Giuseppe del Plato, Fabio Mariani e Juan Lorenzo; venerdì 20 Luglio presso l’Hotel Touring (ore 18.00) suoneranno Francesco Scelzo e Gian Marco Ciampa, la sera in Piazza Spada (ore 21.00) invece, Daniel Olmos, Stefano Sergio Schiattone ‘Salento Guitar Trio’, Micky Piperno e Maurizio di Fulvio Trio. Sabato 21 luglio al Teatro Comunale ci sarà la “presentazione chitarre liutai” (ore 15.30), la “presentazione editoriale ‘Dusan Bogdanovic presents…’, ed. Carisch (ore 16.00), la conferenza Francesco Russo “Percorso della liuteria chitarristica dal Barocco al Novecento” (ore 17.00), la conferenza Pablo de la Cruz “Aguado e il suo tripode: strada verso la chitarra moderna” (ore 17.45) e l’esibizione di Riccardo Fiori (ore 18.30). In Piazza Spada alle 21.00 la compagnia teatrale Napolicanto presenterà “Mozart e Pulcinella – serenata buffa di una notte napoletana”.
L’ultimo giorno del Festival, domenica 22 luglio, si conclude al Teatro Comunale (ore 21.00) con la premiazione dei vincitori del Concorso Città di Fiuggi 2012, l’assegnazione del Premio Città di Fiuggi e le esibizioni di Senio Diaz, Giovanni Grano, Ciro Carbone e del duo chitarristico Zema-Lencsés.

Il Festival prevede anche la presenza di un centinaio di corsisti, provenienti dall’Italia e dall’estero, che frequenteranno le master class di perfezionamento dei maestri. Si svolgerà poi il “Concorso Internazionale di Chitarra”, volto alla promozione dei giovani musicisti, che porterà il vincitore oltre che ad aprire la successiva edizione del Festival, ad esibirsi al prestigioso Festival Andrés Segovia di Madrid nel 2013. Un convegno, una mostra di liuteria e di editoria chitarristica e la consegna del “Premio Città di Fiuggi” alle eccellenze del mondo chitarristico, completano questo evento unico nel suo genere in Italia.
La chitarra classica è il perno su cui ruota l’intero Festival, che tuttavia si apre ad altri generi musicali, come il jazz, il flamenco, la musica sudamericana, la canzone popolare napoletana e romana. Fra i numerosi artisti presenti ricordiamo infatti il compositore cubano Leo Brouwer, il giovane astro messicano della chitarra classica Daniel Olmos, il flamenchista Juan Lorenzo, il chitarrista Jazz Fabio Mariani e il chitarrista italo-ungherese Gabor Lesko.

L’amministrazione comunale della città ha creduto da subito nell’importanza del Festival sostenendolo dal suo esordio. L’attuale giunta, nella persona del sindaco Fabrizio Martini, ha dato ulteriore impulso alla manifestazione inserendola come appuntamento fisso delle attività artistico musicali estive del Comune di Fiuggi.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.