Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Dal 23 Gennaio nei cinema di tutta Italia ‘I, Frankestein’, il fantasy firmato Kevin Grevioux

200 anni dopo la sua sbalorditiva creazione, Adam, la creatura del Dr. Frankenstein, si aggira ancora sulla terra. Ma quando si trova nel bel mezzo di una guerra dalla quale dipende il destino dell’umanità, Adam scopre di possedere la chiave che potrebbe distruggere tutto il genere umano.

Dal co-autore della saga soprannaturale ‘Underworld’, ecco l’action fantasy ‘I, Frankenstein’, scritto e diretto da Stuart Beattie, sceneggiatura di Kevin Grevioux e Stuart Beattie, basato sulla graphic novel di Darkstorm Studios ‘I, Frankenstein’ di Kevin Grevioux. La storia è interpretata da un cast che annovera stelle del calibro di Aaron Eckhart, Bill Nighy, Yvonne Strahovski, Miranda Otto, Socratis Otto, Jai Courtney, Kevin Grevioux e Aden Young nella parte di Victor Frankenstein.

‘I, Frankenstein‘, la nuova versione di una delle creature più leggendarie create dall’uomo nella storia della letteratura, nasce quando Tom Rosenberg – Lakeshore Entertainment – opziona i diritti sull’omonima graphic novel. Nel racconto concepito dalla fervida immaginazione dell’ autore di ‘Underworld’, Kevin Grevioux, dove i mostri classici e le creature mitologiche assumono una veste feroce e contemporanea, Rosenberg ha visto tutta la potenzialità insita nella rivisitazione di uno dei personaggi più roboanti di tutti i tempi. Parlando della sua ispirazione Grevioux afferma:

“I mostri universali mi attirano da quando ero un bambino e mi è sempre sembrata molto interessante l’idea di riportarli ai giorni nostri. Dopo la co-sceneggiatura di Underworld ho pensato che avrei potuto cimentarmi con Frankenstein, ma con una storia incentrata più sulla creatura che sul Dr. Frankenstein, che entrasse nel personaggio e ne approfondisse l’essenza. Lakeshore ha fatto un lavoro straordinario con la produzione di Underworld, era naturale che mi rivolgessi a loro una volta terminata la sceneggiatura. Sanno come affrontare questo genere e sono entrati immediatamente nello spirito della storia.”

Come i produttori, Beattie non ha saputo resistere all’idea del film. È entrato immediatamente nella visione di Grevioux, portando alla luce una creatura immortale, Frankenstein, ancora in circolazione e alla ricerca della propria umanità due secoli dopo essere stato riportato in vita. Ma ben presto ha fatto sua l’idea, sviluppandola con la propria inventiva. Partendo dall’idea di base, Beattie ha forgiato un universo gotico del tutto originale, in cui l’umanità si trova assediata e schiacciata nel conflitto tra i feroci demoni e i gargoyle che ricercano la pace, in una battaglia eterna quanto il conflitto tra luce e oscurità. Poi ha messo al centro della loro lotta per la supremazia la creatura di Frankenstein, che ha battezzato con il nome di Adam, con gli appassionanti segreti della sua immortalità. Il risultato è un Frankenstein dai tratti moderni e una trama in cui trovano spazio il coraggio, l’azione, l’umorismo, il romanticismo e le tentazioni senza tempo della vita eterna e del potere.

La pellicola approderà nei cinema italiani da questo giovedì 23 gennaio 2014.

[kkytv id=UGj06294HKg]

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.