David di Donatello 2017: tutti i vincitori

Si è svolta il 27 marzo 2017 la 61° edizione del premio del cinema italiano David di Donatello. Scopri la lista dei vincitori.

Si è svolta lunedì 27 marzo 2017 la 61° edizione del David di Donatello in cui è stato celebrato il cinema italiano con premi e riconoscimenti ai migliori attori, registi, film, tecnici dell’anno. Anche per questa edizione è stato Alessandro Cattelan a condurre l’evento confermandosi il presentatore di punta di Sky. La serata è stata trasmessa in diretta dall’Auditorium Conciliazione di Roma sia in diversi canali Sky sia in chiaro su TV8.

SCOPRI DOVE VEDERE LA REPLICA DELLA CERIMONIA

David di Donatello 2017: la cerimonia

Già dallo scorso anno l’Accademia ha avuto successo nel desiderio di elevare il David di Donatello al giusto prestigio organizzando una serata ispirata ai cucino oltreoceano, ossia i premi Oscar che si sono tenuti un mese fa. La cerimonia, esattamente come quella dell’Academy, è uno degli appuntamenti più importanti del nostro cinema, infatti vengono consegnate le statuetta a coloro che negli ultimi 12 mesi hanno reso il cinema italiano indimenticabile.

La serata del David di Donatello 2017 ha visto avvicendarsi sul palco del prestigioso Auditorium Conciliazione di Roma oltre al presentatore Alessandro Cattelan anche grandi ospiti che hanno presentato la premiazione delle varie categorie come Claudio Amendola, Luca Argentero, Maccio Capatonda, Marco D’Amore, Lorenzo Lavia, Valentina Lodovini, Gabriele Mainetti, Gabriele Muccino, Kasia Smutniak, Claudio Santamaria, Giuseppe Tornatore, Jasmine Trinca e Carlo Verdone. Inoltre è stato ospite musicale Manuel Agnelli che ha offerto una speciale esibizione.

David di Donatello 2017: tutti i vincitori

  • Miglior film: La pazza gioia
  • Miglior regista: Paolo Virzì per La pazza gioia
  • Miglior regista esordiente: Marco Danieli per La ragazza del mondo
  • Migliore attrice protagonista: Valeria Bruni Tedeschi per La pazza gioia
  • Miglior attore protagonista: Stefano Accorsi per Veloce come il vento
  • Migliore attrice non protagonista: Antonia Truppo per Indivisibili
  • Miglior attore non protagonista: Valerio Mastandrea per Fiore
  • Miglior produttore: Attilio De Razza e Pierpaolo Verga per Indivisibili
  • Migliore sceneggiatura originale: Nicola Guaglianone, Barbara Petronio, Edoardo De Angelis per Indivisibili
  • Migliore sceneggiatura adattata: Gianfranco Cabiddu, Ugo Chiti, Salvatore De Mola per La stoffa dei sogni
  • Migliore montatore: Gianni Vezzosi per Veloce come il vento
  • Migliore autore della fotografia: Michele D’Attanasio per Veloce come il vento
  • Migliore canzone originale: “Abbi Pietà Di Noi”, per Indivisibili, musica, testi di Enzo Avitabile, interpretata da Enzo Avitabile, Angela e Marianna Fontana, per Indivisibili
  • Miglior musicista: Enzo Avitabile per Veloce come il vento 
  • Miglior fonico di presa diretta: Veloce come il vento
  • Migliore scenografo: Tonino Zero per La pazza gioia
  • Migliore costumista: Massimo Cantini Parrini per Indivisibili
  • Migliore truccatore: Luca Mazzoccoli per Veloce come il vento
  • Migliore acconciatore: Daniela Tartari per La pazza gioia
  • Premio giovani: In guerra per amore
  • Migliori effetti digitali: Veloce come il vento

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.