Domenica In festeggia il Natale su Rai 1 con grandi ospiti

Domenica In festeggia il Natale 2016 su Rai 1 dalle ore 14 del 25 dicembre con una puntata speciale. Lo spettacolo della domenica pomeriggio della Rai quest’anno festeggia i suoi 40 anni e ha visto il ritorno alla conduzione di Pippo Baudo affiancato da Chiara Francini.

Domenica In festeggia il Natale su Rai 1 con grandi ospiti


Saranno tanti gli ospiti illustri che allieteranno il giorno di Natale nel pomeriggio di Rai 1 tra cui Lorella Cuccarini, Enrico Brignano, Stadio, Lina Sastri, Walter Veltroni e, in collegamento da New York, Placido Domingo. In studio suonerà dal vivo la Big Band diretta dal Maestro Bruno Biriaco, non mancheranno i balletti e le canzoni della showgirl Manuela Zero.

  • Enrico Brignano festeggerà non solo il Natale ma anche il suo compleanno, i suoi trent’anni di carriera e la gioia di diventare per la prima volta padre della figlia Martina.
  • Lorella Cuccarini, reduce dallo spettacolo Nemicamatissima condotto insieme a Heather Parisi, racconterà la sua carriera, i suoi momenti migliori e peggiori della sua carriera artistica ed anche della sua vita familiare.
  • Gli Stadio saranno gli ospiti musicali e racconteranno al pubblico i loro 30 anni di carriera sulle note dei loro  più grandi successi.
  • Il grande tenore Placido Domingo sarà in collegamento satellitare da New York per fare augurare buone feste italiani esibendosi in alcuni brani del suo repertorio.
  • Lina Sastri proporrà canzoni e monologhi tratti dal repertorio dei classici, con un omaggio a Pino Daniele.
  • Infine Walter Veltroni, regista e autore del programma Gli occhi cambiano (sei puntate trasmesse da Rai 1) racconterà la storia politica e sociale dell’Italia dagli anni 50 in poi.

Natale 2016 a Domenica In su Rai 1: diretta tv e sul web

I telespettatori che desiderano seguire la puntata direttamente in studio potranno prenotarsi all’indirizzo email pubblicodomenicain@rai.it. Domenica In è presente anche sul web, al sito www.domenicain.rai.it, su Facebook e su Twitter.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore