E’ morto Chi Cheng, ex bassista dei Deftones

Chi Cheng, bassista e membro fondatore dei Deftones è morto sabato mattina all’età di 42 anni.

Il musicista viveva da tempo in uno stato di semicoscienza, a seguito di un gravissimo incidente automobilistico che ebbe nel 2008. A dare notizia della scomparsa, è stata la famiglia attraverso uno statement postato sul sito Oneloveforchi.com.
A firmarlo è la madre dell’artista, Mom J:

“Questa è la cosa più dura da scrivervi. Il vostro amore, il vostro cuore e la vostra devozione per Chi è stata incondizionata e fantastica. So che lo ricorderete sempre come l’uomo gigante del palco con un grande cuore per ognuno di voi. E’ stato portato in emergenza alle 3 del mattino ed il suo cuore si è fermato. Ha lasciato questo mondo con me che gli cantavo le canzoni che amava nell’orecchio. Si è battuto in questa lotta. E voi lo avete sostenuto giorno per giorno, inviandogli amore. Lui lo sapeva bene che era molto amato e che non è mai stato solo. Vi scriverò di più più tardi. (..) Vi prego di rivolgere le vostre preghiere verso Mae e Ming, ma soprattutto verso il figlio di Chi, Gabriel”.

Cheng aveva subito dei gravi danni da quell’incidente, che l’aveva portato al coma. Il bassista stava guidando la sua auto in cui si trovava insieme alla sorella, quando ha avuto uno scontro frontale con un altro mezzo. Fortunatamente la sorella ebbe solo qualche lesione minore, che non portò a conseguenze permanenti, perchè indossava la cintura di sicurezza, cosa che Cheng non aveva e per questo, fu sbalzato fuori dall’abitacolo.

Chi Cheng fondò i Deftones insieme a Chino Moreno, Stephen Carpenter e Abe Cunningham nel 1988.
Il bassista fu un membro fondamentale per la band, per i primi cinque album. L’ultima pubblicazione della band con il suo contributo fu ‘Saturday Night Wrist‘ del 2006. Nel 2008, quando Chi ebbe l’incidente, la band stava dando gli ultimi ritocchi al disco ‘Eros‘.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.