Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Ecco a voi ‘Il libro bianco dei Beatles’

Il libro bianco dei Beatles: La storia e le storie di tutte le canzoni,  raccolte in duecentoundici schede, intervallate da numerose curiosità ed informazioni, frutto di una lunga ricerca svolta dall’autore Franco Zanetti, appassionato e storico dei fab four di Liverpool.

Franco Zanetti si occupa professionalmente di musica dal 1974, è giornalista e scrittore. Nel 1988 ha firmato la prima biografia italiana di Paul McCartney e tra le sue numerose pubblicazioni in questo ambito, spicca la traduzione in italiano dal testo originale Revolution in the head di Ian McDonald, una fatica che gli ha valso sincera stima, da parte dell’autore inglese .

Sono passati cinquant’anni dalla pubblicazione di Love Me Do, il primo disco dei Beatles e ormai tutti nel mondo (o quasi) conoscono il nome di questo gruppo, formatosi in Inghilterra all’inizio degli anni sessanta. Se cercate descrizioni precise di ogni dettaglio importante della loro carriera, se volete rivivere un’epoca che è stata significativa per la musica (e non solo), se siete fan dei Beatles , se siete musicisti o anche solo semplici amanti della musica, ecco, molto probabilmente questo libro fa per voi.

Il contenuto risulta interessante fin dal primo capitolo, Preistoria, dove per esempio, potrete leggere del primo incontro fra gli allora adolescenti John Lennon e Paul McCartney, delle registrazioni amatoriali e poi semiprofessionali delle loro canzoni, del cambio di nome, fino ad arrivare al  primo ingresso della band ai mitici Abbey Road Studio.

Interessanti anche gli aneddoti sul periodo Amburghese dei Beatles, una delle loro prime esperienze fuori dall’Inghilterra, che avrà sicuramente influito sulla loro maturazione artistica, oltre che personale.

I dialoghi tra loro, riportati fedelmente nel libro, fanno comprendere meglio l’indole di ogni membro della band e quindi anche l’origine delle loro canzoni, che naturalmente non erano “solo” prodotti discografici.

L’autore ha cercato di fare ordine tra le diverse versioni dei fatti, interpretazioni dei testi e date, riportando anche le testimonianze dirette di chi, in piccolo o in grande, ha contribuito a fare la storia dei Beatles, che nell’ultima formazione al completo (ricordiamolo) erano John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr.

Anche se questo libro è ricco di date e nomi, risulta comunque scorrevole, essendo volutamente privo di valutazioni musicologiche e di troppi dettagli riguardanti le fasi di registrazione delle varie canzoni, così  i “non addetti ai lavori” potranno farsi una cultura in ambito musicale,  senza rischiare di “annoiarsi”.

Naturalmente questi sono pareri personali, nonostante si cerchi di essere sempre il più obiettivi possibile, quindi l’ultima parola toccherà a voi lettori, dopo aver letto Il libro bianco dei Beatles. Fateci sapere cosa ne pensate, sarebbe molto interessante e gradito.

Concludendo, ecco anche una buona notizia dal punto di vista ambientale, questo libro è un prodotto certificato PEFC , in quanto è realizzato con materia prima proveniente da foreste gestite in maniera sotenibile e da fonti controllate.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.