Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Ewan McGregor: ‘Il sequel di ‘Trainspotting’? Perchè no!’

Ewan McGregor è il volto del protagonista della pellicola del 1996, che fece scalpore per i suoi contenuti davvero forti.

Stiamo parlando di ‘Trainspotting’, il film che è l’adattamento di un romanzo di Irvine Welsh, diretto da Danny Boyle, che raccontava in modo crudo e diretto l’universo della dipendenza della droga.

Inutile dire che il film fu un vero successo e portò McGregor nell’Olimpo delle star di Hollywood.

E proprio in queste ultime ore, l’attore – intercettato dai microfoni del Daily Record – ha ammesso che la sua mente è aperta per un sequel alla storia raccontata in ‘Trainspotting‘. Già nel 2002 si era speculato sull’argomento, dopo che Irvine Welch aveva pubblicato un seguito per il suo romanzo, intitolato ‘Porno‘. Ma ai tempi, McGregor aveva preferito restarne fuori.

“Lo so che in passato ho detto più volte di non volere lavorare a nulla che potesse danneggiare la reputazione di ‘Trainspotting’ perchè non volevo che si facesse un sequel povero solo per il gusto di farlo, ma allo stesso tempo speravo che qualcuno ci potesse lavorare, al momento se dovessero chiedermelo lo farei”.

Nel luglio dello scorso anno, è stato appurato quanto la pellicola sia popolare nel mondo, dopo la partecipazione alla cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici del regista Danny Boyle.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.