Fast and Furious 8: trama e recensione del nuovo capito della saga con Vin Diesel

Arriva nei cinema per Pasqua 2017 il nuovo capitolo di una delle saghe più famose e longeve di tutti i tempi: Fast & Furious 8

Fast & Furious 8 arriva al cinema per Pasqua 2017. Infatti da giovedì 13 aprile 2017 il nuovo capitolo di una delle saghe più famose e longeve di tutti i tempi sarà in programmazione in numerose sale cinematografiche italiane. Il film è diretto da F. Gary Gray ed è interpretato da Vin Diesel, Dwayne “The Rock”Johnson, Charlize Theron, Jason Statham, Scott Eastwood, Lucas Black. Di seguito riportiamo la trama, la nostra recensione ed il trailer italiano.

Fast & Furious 8: trama

Dopo tante avventure passate insieme con tutto il gruppo, Dom ha sposato Letty e ora sono finalmente in luna di miele; Brian e Mia si sono ritirati ed il resto dei membri del gruppo sono da tempo esonerata dalla vita spericolata a cui tutti erano abituati. Ma quando una donna misteriosa seduce Dom e lo riconduce nel mondo del crimine, mettendolo in una situazione molto difficile, il gruppo sarà messo a dura prova come mai prima d’ora inducendolo a tradire coloro che gli sono più cari. Per impedire a un ribelle di scatenare il caos in tutto il mondo e per riportare a casa l’uomo che li aveva resi una famiglia, il team dovrà attraversare il mondo intero dalle coste di Cuba e le strade di New York fino alle distese ghiacciate del Mare di Barents.

Fast & Furious 8: recensione

Questo ottavo film della saga Fast & Furious non può più essere definito come poliziesco ambientato nel mondo delle corse illegali, dove le corse spericolate di auto la fanno da padrone. Nonostante le automobili siano sempre presenti e al centro dell’azione, la sceneggiatura per questo lavoro cinematografico ha ampliato la dimensione narrativa arricchendola. Infatti mentre i primi film della serie erano dei sequel classici, nelle ultime pellicole si evidenzia la nascita e poi il consolidamento della formazione di un piccolo universo in cui le avventure dei personaggi acquisiscono una costanza nei toni, nelle ambientazioni, nel look e nel ritmo, a prescindere dal regista del lavoro cinematografico. Questa tendenza appare evidente fin dal quarto film della serie dove la struttura narrativa acquisisce una sua struttura definita e maggiormente riconoscibile con una pianificazione più accurata. In  Fast & Furious 8 ora è tutto più maturo e di ampio respiro, senza nulla togliere alla spettacolarità a cui la serie ci ha abituati.

Fast & Furious 8: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.