Geezer Butler dei Black Sabbath arrestato per una rissa da bar

Geezer Butler

Quando nasci rocker, lo resti per tutta la vita. E non poteva che essere così per Geezer Butler, celebre bassista dei Black Sabbath, che alla veneranda età di 65 anni suonati, è stato arrestato per una rissa in un locale nella Death Valley (California).

A riportarlo è il sito TMZ, che ha dato ulteriori dettagli sulla vicenda. Pare che Butler, infatti, si trovasse al Corkscrew Saloon, martedi sera. Dopo la mezzanotte, ubriaco ed alterato, avrebbe avuto un diverbio con alcuni clienti del locale, che è poi sfociato in una rissa. Il musicista è stato quindi arrestato, con l’accusa di aggressione, ubriachezza molesta e vandalismo.
Questo il comunicato ufficiale della polizia di Inyo County:

“Poco dopo la mezzanotte del 27 gennaio l’ufficio dello Sceriffo ha ricevuto una chiamata per un alterco verbale e fisico che stava avendo luogo al Corkscrew Saloon, nel Furnace Creek Ranch all’interno del Death Valley National Park. Quando un agente del dipartimento dello Sceriffo di Inyo County è giunto sul luogo e ha interrogato alcuni testimoni, è stato appurato che c’era stato un litigio che era degenerato in un confronto fisico – con una persona colpita e una finestra rotta, come risultato. Terence Michael Butler, un uomo di 65 anni di Beverly Hills, California, è stato arrestato per aggressione, ubriachezza molesta e vandalismo”.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.