Gianna Nannini torna oggi con ‘Hitalia’, un album che vi spiazzerà

Approda oggi nei negozi l’atteso ‘Hitalia‘, il nuovo album di Gianna Nannini. Un album che vuole essere un omaggio alla musica italiana, in cui la cantante senese rivisita in chiave rock i brani più rappresentativi del panorama musicale del nostro Paese: da ‘C’è Chi Dice No‘ di Vasco Rossi, a ‘Dio è Morto‘ dei Nomadi, passando per ‘A Pugni Chiusi’ ed ‘Il Cielo In Una Stanza‘che vede la partecipazione straordinaria di Gino Paoli.

«Mi è successo raramente di cantare altri, ma prestare la mia voce ad un’ispirazione altrui è catartico».

Ha dichiarato la Nannini che ha voluto riprendere autori come Paoli, Fossati, De André oltre che le collaborazioni storiche tra Mogol e Battisti, Donaggio e Pallavicini, Migliacci e Modugno.

«Ho voluto utilizzare arrangiamenti rock che rendessero queste canzoni attuali, anche se per me questi brani sono come nuovi. (…) Hit in inglese significa colpire, ed è quello che volevo fare con questo disco: spiazzare».

La canzone scelta dalla Nannini per anticipare questo progetto è ‘Lontano dagli occhi‘, brano inizialmente cantato da Sergio Endrigo (testo scritto da lui e da Sergio Bardotti), che la cantante ha dichiarato di sentire molto vicino sia per il testo che, come ha detto “rappresenta un momento mio particolare, quindi mi ha dato l’attualità di quello che stavo cantando, come se fosse una canzone scritta da me ieri”, ma anche musicalmente, visto che “è un modo di scrivere alto della canzone italiana, riguarda proprio la melodia in 12:8, quindi con gli accenti nostri mediterranei che io tengo a difendere”.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.