Glow, perché non perdere la nuova serie tv sul Wrestling al femminile

Scatta dal 23 giugno 2017 l’appuntamento con la prima stagione della nuova serie tv Netflix Glow. Scopri trama e trailer

Scatta dal 23 giugno 2017 l’appuntamento con la prima stagione della nuova serie tv Netflix. Ed è una serie da non perdere! Glow (The Gorgeous Ladies of Wrestling), ideata da Carly Mensch e Liz Flahive e con la produzione esecutiva di Jenji Kohan, è una storia ambientata negli anni ’80 che racconta la miseria umana e il progressivo riscatto di ciascuna delle protagoniste: Ruth Wilder ( Alison Brie) e Debbie Eagan (Betty Gilpin).

Glow: trama

Negli anni ’80 per sfondare a Hollywood bisogna superare una serie estenuante di provini umilianti e Ruth Wilder è alla ricerca di un ingaggio trova un modo alternativo per farsi notare. Entra nel cast di un programma televisivo che non conosce pronta però ad infilarsi body succinti e darsele di santa ragione con le altre concorrenti pur di sfondare. Ruth è un’antieroina, una donna squattrinata, ma indipendente e pronta a tutto pur di fare carriera. Sul ring combatterà con la sua ex migliore amica Debbie (Betty Gilpin), decisa a vendicarsi di Ruth, che ha avuto una relazione con suo marito. Sul ring ci sono anche altre undici donne disadattate, di varie etnie e corporature diverse: la texana con il lazzo; l’afroamericana in costume tribale, la russa con sigaro e falce e il martello. Insomma dieci episodi che prendono in giro il sessismo e gli stereotipi della Hollywood di quegli anni.

Glow: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore