Home / CINEMA / News Cinema / Go With Me: al cinema il thriller con Anthony Hopkins e Julia Stiles – recensione
Go With Me trama e recensione

Go With Me: al cinema il thriller con Anthony Hopkins e Julia Stiles – recensione

È arrivato oggi 13 ottobre 2016 al cinema Go With Me, il film thriller del 2015 con Anthony Hopkins, Julia Stiles, Ray Liotta e Alexander Ludwig. Ecco di seguito trama e la nostra recensione.

Go With Me: trama

Basato sull’omonimo romanzo di Castle Freeman Jr. del 2008, il film racconta di Lillian (Julia Stiles), giovane donna che torna a vivere nella sua città d’origine ai bordi di una foresta in una comunità di taglialegna. Qui diventa oggetto di persecuzione di Blackway (Ray Liotta), un ex poliziotto diventato ora un terribile criminale che spadroneggia impunito tra gli abitanti della piccola comunità. Lillian chiede aiuto ma i cittadini la abbandonano a se stessa e lo sceriffo le consiglia addirittura di lasciare per sempre la città. La giovane però non si arrende e sceglie di rimanere per combattere l’uomo pericoloso. Per farlo chiede aiuto a un ex taglialegna Lester (Anthony Hopkins) e il suo assistente Nate (Alexander Ludwig).

 

Go With Me: recensione

Il film è a tutti gli effetti una sorta di fiaba moderna dalle tinte fosche che sfocia in un vero e proprio western moderno. Il tema principale è quello della giustizia corrotta e dell’omertà: a farne le spese sono sempre i cittadini che hanno solo due scelte, subire o prendere in mano la situazione e difendersi in ogni modo possibile. Così Lillian, interpretata da un’intensa Julia Stiles che impersona la vittima e i suoi due coraggiosi compagni di viaggio, Lester che possiamo vedere come la saggezza e Nate la forza, fondono le loro forze per diventare a loro volta cacciatori contro un nemico evanescente che diventa preda.

Tra le gelide foreste e una corsa al cardiopalmo per stanare Blackway, il film è intriso di tensione che aumenta ogni volta che del nemico vengono rivelati piccoli particolari. Il gelido Blackway infatti non appare mai di persona, ma solo nei flashback e nel finale risolutore; nonostante ciò è proprio il suo esserci senza sapere dove e quando potrebbe colpire che rende allo spettatore lo stato di ansia che aleggia per tutto il film. Sicuramente Go With Me è un ottima pellicola per gli amanti del genere, impreziosita dalle prove attoriali degli strepitosi Anthony Hopkins e Ray Liotta.

Go With Me: trailer


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Beata Ignoranza film trama recensione

Beata Ignoranza: trama e recensione film con Alessandro Gassmann e Marco Giallini

Dal 23 febbraio 2017 è al cinema il film Beata Ignoranza con Marco Giallini e Alessandro Gassmann. Scopri trama e recensione.

error: Content is protected !!