Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Golden Globes 2013: sconfitta per Spielberg, trionfa ‘Argo’ di Affleck

Golden-Globes-13

Epilogo a sopresa per i Golden Globes 2013.
La cerimonia di consegna dei prestigiosi premi, giunta alla sua 70esima edizione, si è svolta nella notte ad Hollywood ed ha decretato i suoi vincitori. Grande sorpresa per la vittoria di ‘Argo’ – il triller politico diretto da Ben Affleck – che ha letteralmente schiacciato il favorito ‘Lincoln’ di Steven Spielberg. La pellicola si è portata a casa due dei premi più prestigiosi della rassegna: Miglior Pellicola Drammatica e Miglior Regia. Una bella soddisfazione per Affleck, dopo la delusione per non aver ricevuto la nomination per la regia agli Oscar, anche se è ancora in corsa per il Miglior Film.

“Mi sento l’uomo piu’ fortunato del mondo”.

Ha detto Affleck, a caldo, dopo questa serata ricca di emozioni.
Delle 12 categorie a cui era candidato, ‘Lincoln’ ha portato a casa solamente il premio per il Miglior Attore Protagonista, che è andato a Daniel Day Lewis, per la sua straordinaria interpretazione dell’indimenticato Presidente USA.

Protagonista della serata anche la pellicola ‘I Miserabili’, l’adattamento cinematografico del famoso romanzo omonimo di Victor Hugo, che si è aggiudicato ben 3 premi su 4 nomination: Miglior Musical dell’Anno, Miglior Attore Protagonista a Hugh Jackman e Miglior Attrice Non Protagonista ad Anne Hathaway.

Due premi anche a ‘Django Unchained‘ di Quentin Tarantino: quello per la Miglior Sceneggiatura – scritta dallo stesso Tarantino – e per il Miglior Attore Non Protagonista, andato a Christoph Waltz.

Dopo essersi aggiudicato la Palma d’Oro al Festival di Cannes, si aggiudica il premio per il Miglior Film in Lingua Straniera ‘Amour‘, la pellicola del regista austriaco Michael Haneke, confermandosi – di fatto – come il favorito nella stessa categoria agli Oscar.

Sul fronte Serie Tv, invece, poche le sorprese: a trionfare nelle principali categorie anche quest’anno è ‘Homeland – Caccia alla Spia‘ che si porta a casa i tre premi principali: Miglior Serie Drammatica, Miglior Attore Protagonista a Damian Lewis e Miglior Attrice Protagonista a Claire Danes.

Di seguito tutti i vincitori e le rispettive categorie:

Cinema:
Best Picture, Drama: ‘Argo’
Best Picture, Musical or Comedy: ‘I Miserabili’
Best Actor, Drama: Daniel Day-Lewis, ‘Lincoln’
Best Actress, Drama: Jessica Chastain, ‘Zero Dark Thirty’
Best Director: Ben Affleck, ‘Argo’
Best Actor, Musical or Comedy: Hugh Jackman, ‘I Miserabili’
Best Actress, Musical or Comedy: Jennifer Lawrence, ‘Silver Linings Playbook’
Best Supporting Actor: Christoph Waltz, ‘Django Unchained’
Best Supporting Actress: Anne Hathaway, ‘I Miserabili’
Best Foreign Language: ‘Amour’
Best Animated Film: ‘Brave’
Best Screenplay: Quentin Tarantino, ‘Django Unchained’
Best Original Score: Mychael Danna, ‘Vita di Pi’
Best Original Song: ‘Skyfall’ (musica e testo by Adele e Paul Epworth), ‘Skyfall.’

Televisione:
Best Series, Drama: ‘Homeland’
Best Series, Musical or Comedy: ‘Girls’
Best Actress, Drama: Claire Danes, ‘Homeland’
Best Actor, Drama: Damian Lewis, ‘Homeland’
Best Actress, Musical or Comedy: Lena Dunham, ‘Girls’
Best Actor, Musical or Comedy: Don Cheadle, ‘House of Lies’
Best Miniseries or Movie: ‘Game Change’
Best Actress, Miniseries or Movie: Julianne Moore, ‘Game Change’
Best Actor, Miniseries or Movie: Kevin Costner, ‘Hatfields & McCoys’
Best Supporting Actress, Series, Miniseries or Movie: Maggie Smith, ‘Downton Abbey’
Best Supporting Actor, Series, Miniseries or Movie: Ed Harris, ‘Game Change’

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.