Guardiani della Galassia Vol. 2 trama e recensione nuovo film Marvel

Tornano al cinema Peter Quill e gli altri strampalati supereroi Marvel nel seguel di Guardiani della Galassia

Guardiani della Galassia Vol. 2, atteso sequel del film sugli strampalati supereroi Marvel, arriva al cinema da martedì 25 aprile 2017 anche in 3D. Torna il gruppo di improbabili eroi con nuova ed incredibile avventura alle prese con il con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill. Formano il cast diretto da James Gunn gli attori Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Michael Rooker, Karen Gillan, Sean Gunn. Inoltre c’è la partecipazione di Sylvester Stallone e Kurt Russell. Di seguito ecco trama, la nostra recensione e trailer.

Guardiani della Galassia Vol. 2: trama

Al ritmo di una nuova galattica raccolta di canzoni, l’Awesome Mixtape #2, Guardiani della Galassia Vol. 2 narra nuove e incredibili avventure dei Guardiani attraverso le profondità dello spazio cosmico. I protagonisti sono impegnati a scoprire la verità dietro il mistero sulle vere origini di Peter Quill. Ma non è tutto infatti i Guardiani si troveranno a dover combattere per restare uniti e salvaguardare la loro nuova famiglia. Saranno addirittura costretti ad allearsi con vecchi nemici e conosceranno nuovi amici, tra cui alcuni dei personaggi più amati del mondo dei fumetti.

Guardiani della Galassia Vol. 2: recensione

Durante la postproduzione sul primo film dei Guardiani della Galassia, il regista James Gunn ha cominciato a lavorare su traccia per realizzare la storia del secondo capitolo. Come da lui stesso confermato, per decidere la tematica fondamentale del fil il regista ha lasciato indizi nel primo film e seguito la risposta emotiva da parte del pubblico in sala. Da qui è nata l’idea di sviluppare nel sequel un approfondimento sul tema famiglia. Innanzitutto in modo evidente dal momento in cui la trama è incentrata sulle misteriosi origini di Star Lord/Peter Quill e sull’identità di suo padre.

E in secondo luogo anche all’interno degli stessi Guardiani. Infatti, se da un lato il primo film aveva come centrale il diventare una famiglia, ora i supereroi fanno parte di questa famiglia. Da unici, emarginati e soli, ora i Guardiani sono uniti ma è proprio qui che cominciano le difficoltà: tenere insieme una famiglia. In tutto questo il regista ha messo bene in evidenza l’evoluzione di ogni personaggio nella sua originalità. Se Yondu e Nebula sono tornati con un nuovo ruolo, il film ha approfondito la relazione tra Peter Quill e Gamora. Anche il procione Rocket ha una sua evoluzione con una forte lealtà verso il gruppo e così il piccolo Groot, che abbiamo visto qui in una versione inedita.

Guardiani della Galassia Vol. 2: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore