Guns N’ Roses: un nuovo album nel 2014?

Sono solo rumors, ma in questi giorni i fan dei Guns N’ Roses non fanno che parlare d’altro: la band starebbe, infatti, lavorando ad un nuovo album che potrebbe vedere la luce entro il prossimo anno.

Secondo il chitarrista Richard Fortus, il successore di ‘Chinese Democracy‘ del 2008 sarebbe quasi finito, ma probabilmente la band attenderà ancora qualche mese prima di presentarlo al pubblico, stando a quello che scrive Vintage Vinyl News.
‘Chinese Democracy‘ è il sesto album in studio per la band, ed è balzato agli onori della cronaca per essere stato l’album più caro mai prodotto prima, essendo costato oltre 13 milioni di dollari. Prima di questo disco, infatti, l’ultima pubblicazione della band risaleva al 1993, con l’album di cover ‘The Spaghetti Incident?’ ed ai tempi si disse che i lavori attorno a ‘Chinese Democracy‘ occuparano ben 10 anni.

Il frontman dei Guns N’ Roses, Axl Rose è recentemente stato sulle prime pagine dei quotidiani australiani per un fatto avvenuto a Perth, dove il cantante ha colpito accidentalmente un fan con il microfono, ferendolo al viso e rompendogli anche qualche dente.
Il malcapitato fan avrebbe infatti chiesto al rocker un risarcimento per i danni subiti, che il tribunale ha stabilito ammontare a 5.000 dollari.

“Con le luci luminose e le esplosioni, non riuscivo a vedere niente. La sola cosa che so, è che sono stato colpito in bocca. Credevo di aver preso un pugno. Ero piuttosto stordito e ci ho messo un po’ di secondi per capire cosa stava succedendo. Sentivo pezzi di denti in bocca. A quel punto qualcuno si è arrampicato sulle mie gambe per afferrare il microfono”.

Queste le parole di Darren Wright, il fan colpito dal microfono. Il promoter della band ha anche deciso, in segno di scusa, di regalare un microfono autografato da Axl, ma a poco è valso:

“Non credo che il microfono aggiusterà i miei denti o pagherà il mio dentista – ha aggiunto lo sfortunato protagonista di questa storia -. Voglio solo che qualcuno paghi per i miei denti rotti”.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.