Home / MUSICA / News Musica / Hanson: MMMBop compie 20 anni, 5 curiosità sulla canzone
hanson nel 1997

Hanson: MMMBop compie 20 anni, 5 curiosità sulla canzone

Chi negli anni ’90 era bambino o adolescente, si prepari a un vero e proprio tuffo nel passato con la canzone di cui stiamo parlando. In questi giorni MMMBop, la canzone simbolo degli Hanson, compie 20 anni!

Erano infatti i primi giorni della primavera 1996 quando i tre fratelli biondissimi di Tulsa, Oklaoma, rilasciarono quella che diventò una delle loro canzoni più celebri, nonché un’icona della musica pop di quel decennio. Con un ritornello senza parole, ma con un hook incredibile (l’aggancio, cioè quello che rende una canzone ricordabile al pubblico), MMMBop è ormai diventata parte dell’immaginario comune come brano fresco, che richiama alla spensieratezza quasi di un’altra canzone di quel decennio, Hakuna Matata di un certo Re Leone. Ecco alcune curiosità su MMMBop che, scommettiamo, non tutti sapranno.

5 curiosità su MMMBop

1. la nascita per caso

Nonostante la versione famosa sia quella inserita nell’album Middle Of Nowhere del 1997, la canzone nasce come sottofondo di un altro brano degli Hanson del precedente album indipendente e autoprodotto nel 1995 intitolato Boomerang. “Cercavamo alcuni sottofondi per una canzone e qualcuno iniziò a cantare quello che è diventato il ritornello di MMMBop” racconta Zac Hanson.

2. la prima versione

La versione che tutti conosciamo non è quella originale con cui nacque la canzone. Infatti MMMBop iniziava lenta per poi aumentare di ritmo e diventare quella che fu distribuita a livello mondiale.

3. produzione

Gli Hanson hanno cercato di mantenere tutte le parti originali della prima versione in quella definitiva. Racconta Taylor Hanson: “Parlammo di come era strutturata la canzone e di come tenerla così inserendo per gli elementi di groove. E Stephen Lironi ci aiutò moltissimo a modellarla e renderla ciò che è diventata alla fine.”

4. un anno per registrarla

Agli Hanson ci volle un intero anno per ultimare la registrazione di MMMBop. Come racconta Isaac Hanson: “L’idea del ritornello è stata nelle nostre teste per molto tempo, e in un anno abbiamo costruito la canzone attorno a quello”.

5. non ci sono buone cover

Gli Hanson hanno affermato di non aver mai ascoltato una buona cover della loro hit MMMBop, perchè nessuno riesce mai a cantarla in modo corretto. “Le persone non riescono a cantare bene il ritornello, sbagliano il modo di effettuare le sincopi” conclude Isaan Hanson.

MMMBop video ufficiale 1997


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Ligabue ospite a Che Tempo Che Fa video

Ligabue ospite a Che Tempo Che Fa – video

Ligabue è stato super ospite musicale nella puntata di Che Tempo Che Fa andata in onda su Rai 3 domenica 4 dicembre 2016. Guarda il video.

error: Content is protected !!