Musica, Cinema, TV e Spettacolo

I Five Finger Death Punch si scatenano all’Alcatraz di Milano

16 Marzo 2014, Milano – Il tour dei californiani Five Finger Death Punch è approdato all’Alcatraz di Milano per l’unico show su terra Italiana. La band è tornata nel nostro Paese, dopo la trionfale data dello scorso novembre, in apertura agli Avenged Sevenfold, per uno show da headliner che ha richiamato nel capoluogo lombardo centinaia di giovani amanti del genere.

“Ci hanno detto che abbiamo il pubblico più pazzo di tutti. Io dico che non siete pazzi… siete solo felici!” ha esordito il frontman Ivan L. Moody. In scaletta la metal band ha presentato le tracce dell’ultimo disco ‘The Wrong Side Of Heaven And The Righteous Side Of Hell‘, che sta dominando le classifiche americane. Un successo arrivato grazie alle doti tecniche dei membri, dall’energia sprigionata dalle loro canzoni, ma soprattutto dalla simpatia che questi ragazzi sanno comunicare dal palco.
Lo show è caratterizzato da una forza prorompente, spezzata solamente – verso il finale – da un inframezzo acustico, che ha coinvolto totalmente il pubblico che ha cantato all’unisono con Ivan ed il chitarrista Jason Hook le canzoni presentate.

Segnaliamo, in apertura, le band Pop Evil, che propone un mix tra grunge e nu-metal, e gli Upon A Burning Body che si presentano sul palco in giacca e cravatta, composti ed ordinati: il loro show è però tutt’altro. Il loro sound deathcore invade l’Alcatraz e l’atmosfera si accende.

Immagini in gentile concessione di Stefano Cremaschi.

Siamo anche su Google Edicola! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, clicca sul banner
Google Play store page

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

SEGUICI!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.