Musica, Cinema, TV e Spettacolo

I Linea 77 cacciano Emiliano dalla formazione

Brutte notizie per i fan dei Linea 77, uno dei gruppi nu metal più apprezzati in patria e non solo.
Attraverso l’account ufficiale di Facebook, la band fa sapere che Emi (all’anagrafe Emiliano Audisio), da sempre una delle due voci inconfondibili dei Linea 77, ha lasciato il gruppo a seguito di un deterioramento dei rapporti personali tra lui ed il resto della band:

“Durante la scrittura del nuovo disco sono emerse profonde e insanabili divergenze artistiche che hanno irreparabilmente deteriorato i rapporti personali, determinando una distanza incolmabile tra noi e lui”.

Ed oggi la band rimarca, visti i continui commenti di alcuni che speravano fosse solo uno scherzo di cattivo gusto ed anche in risposta agli insulti di altri:

“Cari tutti
prima di tutto è importante che sappiate che questa volta non è uno scherzo. La notizia che abbiamo dato ieri è vera ed irreversibile, Emiliano non fa più parte della band. (..) Non è stato facile ed è stato molto doloroso ma i Linea 77 sono nati come una band tanti anni fa e la recente rottura con Emiliano è avvenuta principalmente per rispetto verso quella band e la sua storia.
Non si tratta di una decisione presa avventatamente, certi problemi esistevano da tempo e col passare degli anni si sono radicati fino ad arrivare ad un punto di non ritorno. Abbiamo cercato di ricomporre la situazione, ma le idee su cosa avremmo dovuto essere e suonare erano antitetiche, noi da una parte con un idea chiara e definita, ed Emiliano con un’altra idea, totalmente diversa ed inconciliabile con la nostra. (..) E’ prima di ogni altra cosa una vicenda umana che sentiamo debba iniziare e finire solo tra chi ha vissuto tutto quello che ci è capitato negli ultimi mesi… capiamo lo sconforto, la sorpresa, la delusione ed ogni altro sentimento, li abbiamo provati prima e più forte di voi, ma non vogliamo entrare nel merito se non nei discorsi che facciamo tra noi e sicuramente non sui social networks. (..) Quello che è successo è stato un atto di amore verso una band e un’idea che sempre più correva il rischio di trasformarsi in qualcosa che non sentivamo appartenerci ed abbiamo deciso di dire basta, per rispetto verso noi stessi e verso chi ci ascolta, non riuscendo ad immaginare di diventare qualcosa che non siamo mai stati e con ogni probabilità non saremo mai. Essenzialmente una questione di onestà. Molti hanno scritto che non saremo più la stessa band ed è VERO.
Si chiude un capitolo e se ne apre un altro e noi siamo felici di poterlo scrivere con una serenità ed una unità che da troppo tempo mancavano“.

Anche Emiliano ha voluto dare spiegazioni ai suoi ammiratori:

“Poco più di due mesi fa mi è stato comunicato che non avrei fatto più parte della band. Prendendo atto della situazione e rispettando la decisione degli altri, mi faccio da parte. Grazie di cuore a tutti voi, a chi, sotto il palco, in tutti questi anni mi ha sempre dimostrato affetto, entusiasmo e passione. Vi porto con me”.

La band al momento è al lavoro sul successore di ’10‘ uscito nel 2010. Emiliano era nella band sin da quando si formò nel 1993, ed era la voce, insieme a Nitto (Nicola Sangermano), dei Linea 77.
Ma la dipartita di Emi, non è l’unica novità in formazione per i Linea: Maggio (Fabio Zompa) ha sostituito Dade (Davide Pavanello) al basso, ed ora quest’ultimo suona la chitarra, accompagnando quindi, nella line-up,il cantante Nitto, Chinaski (Paolo Pavanello) alla chitarra e Tozzo (Christian Montanarella) alla batteria.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.