Musica, Cinema, TV e Spettacolo

I Mitici ZZ TOP colorano di Blues Rock il City Sound Festival di Milano

Una bellissima e particolare serata con un live di eccezione che ha visto sul palco gli ZZ TOP, storica blues band texana che da ben 45 anni (Mitico 1969) emoziona il pubblico con una formula geniale e di enorme successo.  Il loro look, poi, è diventato un marchio di fabbrica: barbe lunghe, aria trasandata e truce, trenchcoat, occhiali da sole, quasi sempre con cappelli da cowboys, atmosfere polverose, fiumi di birra, Harley Davidson e tutto quanto fa Texas.  Curiosità: pare che nel 1984, una nota compagnia di rasoi, offrì a Gibbons e Hill un milione di dollari per rasare la loro barba per una pubblicità, ma l’offerta fu rifiutata.

Gimme All Your Lovin’, ‘Legs’ e ‘Sharp Dressed Man‘, sono solo alcuni dei titoli in setlist, che comprenderà anche alcune tracce dall’ultimo lavoro ‘La Futura‘, uscito nel 2012.  Insomma oltre quattro decadi di musica rock, riassunte in un unico show in cui Billy F. Gibbons (voce e chitarra), Dusty Hill (basso e voce) e Frank Beard (batteria) hanno fatto letteralmente ballare il vastissimo pubblico (fanzz) che ha popolato ieri sera l’Ippodromo del Galoppo di Milano.

Con oltre 50 milioni di album venduti (di cui 25 milioni negli Stati Uniti), 8 successi nella Top 40 delle classifiche statunitensi, 6 prime posizioni sulla Mainstream Rock Chart e 3 MTV Video Music Awards conquistati sono tuttora in attività e continuano a pubblicare nuovi album e ad esibirsi in tour. Gli ZZ TOP, il 15 marzo 2004, sono stati inseriti nel Rock and Roll Hall of Fame.

In apertura The Ben Miller Band che uniscono il rock’n’roll all’energia frenetica del bluegrass, creando un’originale ricetta che hanno soprannominato ‘Ozark Stomp’.   A Settembre esce per la prima volta su New West Records ‘Any Way, Shape Or Form’, secondo album della band statunitense.  L’album è stato prodotto da Vance Powell (Jack White, Kings of Leon, Wanda Jackson) agli Sputnik Studios di Nashville, ed è stato registrato durante il tour che li ha visti al fianco dei leggendari ZZ TOP.   Il loro approccio è sicuramente originale e senza troppe pretese, e si avvale di strumenti ‘inventati’ e costruiti dai membri stessi della band, impiegati sia in studio che durante le esibizioni live.

Organizzazione a cura della D’Alessandro e Galli, che ringraziamo per il graditissimo invito.
Ma ora una selezione foto in gentile concessione di Stefanino Benni.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.