Musica, Cinema, TV e Spettacolo

I Tre Allegri Ragazzi Morti in versione swing per un live gratuito

Tre Allegri
Tre Allegri Ragazzi Morti – Foto a cura di Stefanino Benni

Il 16 maggio 2014 i Tre Allegri Ragazzi Morti, i paladini della musica indipendente nazionale, incontrano la Big Bang di Jazz più prestigiosa d’Italia, la Abbey Town Jazz Orchestra, in un concerto in esclusiva assoluta, ad ingresso gratuito, presso l’abbazia di Sesto al Reghena (PN) nella manifestazione ‘Sexto Vintage’.

10 canzoni dei TARM, sono state selezionate dal loro vastissimo repertorio e riarrangiate nello stile delle grandi orchestre jazz: ‘La mia vita senza te’, ‘Prova a star con me un altro inverno a Pordenone’, ‘Signorina primavolta’, ‘Puoi dirlo a tutti’, ‘Il principe in bicicletta’, ‘Volo sulla mia città’, ‘Il mondo prima’ sono alcune delle canzoni presentate, insieme ad uno speciale riadattamento in italiano del famosissimo ‘Hit the Road Jack’ che diventa ‘Sparisci Davide’.

Come nella tradizione delle big band, i solisti, di volta in volta Davide (il cantante), Luca (la batteria), Enrico (il bassista) e Andrea (il nuovo chitarrista) si alterneranno sul palco sostenuti dalla potenza dei 15 fiati, del piano, del contrabbasso della chitarra e della batteria dell’ orchestra. Diretti dal grande pianista Bruno Cesselli, la Abbey Town Band si rivela ancora una volta una delle perle più luminose del panorama musicale italiano, già al fianco di grandi artisti come Renzo Arbore e Ray Gelato, per citare alcuni di quei grandi nomi che oggi hanno la forza e l’entusiasmo di incontrare la musica indipendente italiana.

Per i Tre Allegri Ragazzi Morti questo concerto unico è un’occasione irripetibile, che si inserisce nell’anno di iniziative di festa e celebrazioni per il 20° anno dalla loro nascita.

Davide, come un crooner degli anni ’50 rivela tutta la componete più sentimentale della scrittura dei TARM, in uno strano incontro tra musicalità classica e racconto contemporaneo, dove la figura femminile viene ridisegnata nella caratteristiche forme dei Tre allegri ragazzi morti e il mondo, magico e tragico, viene sostenuto da una musica che Davide ha definito Taumaturgica.

‘Quando eravamo swing!’
I Tre allegri ragazzi morti incontrano la Abbey Town Jazz Orchestra
Data unica – Esclusiva assoluta
16 maggio 2014 ore 21:30
al “Sexto Vintage” – Piazzale “Burovich”
Sesto al Reghena (Pordenone)

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.