Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Il ‘Prepare For Hell Tour’ degli Slipknot incendia il Forum di Milano

 

E’ in un freddo martedì di febbraio che va in scena al forum il ‘Prepare for Hell tour’ guidato dagli Slipknot accompagnati dai King 810.

Con qualche minuto di ritardo vengono aperti i cancelli e dopo pochi istanti i King 810 salgono sul palco portando il loro energico e paranoico groove. In mezz’ora snocciolano i pezzi del loro ultimo lavoro tra cui ‘War of outside’, ‘Kill’em all’ e ‘Fat around the heart‘. Nonostante il grande impatto sonoro, le canzoni sembrano disperdersi nel palazzetto senza ricevere gran riguardo dal pubblico che da ore aspetta solo gli Slipknot… buona prova, ma da rivedere.

Un lungo sipario grigio copre il palco che viene issato sulle note di ‘Sarcastrophe‘: è l’inizio del concerto. Subito il pubblico milanese, che aspetta il ritorno degli Slipknot in cittá dal 2008, si fa sentire e si accalca sulle prime file spostando di peso le transenne danneggiando il lavoro dei fotografi.
Nonostante questo piccolo inconveniente subito risolto, il concerto riprende regolarmente e l’energia di Corey Taylor e soci esplode. ‘Psychosocial’, ‘Duality’ e ‘Before I forget’ fanno muovere anche i fan piu recenti ma sono ‘Purity’, ‘Liberate’ e ‘Left Behind‘ le vere chicche della serata. Ottimi suoni e un’imponente scenografia corredata da fiamme che scaldano ancora di più l’atmosfera.

Non sono piu i tempi dei primi tour in cui i 7 davano tutti loro stessi fisicamente; con l’letà che avanza decidono di risparmiare un po’ di piú le energie e di dedicarsi maggiormente alla tecnica.
Ottimo impatto per le nuove canzoni dal vivo, una su tutte ‘Custer’ che chiude il set; a gran voce il palazzetto sold out richiama il gruppo sul palco che sfodera una dietro l’altra (SIC), ‘People=shit’ e ‘Surfacing‘ incendiando definitivamente questa fredda serata.

Questo tour era un’importante prova per gli Slipknot poiché si trovavano a dover confermare la loro pesante reputazione dopo 2 grosse perdite all’interno del gruppo: prova superata egregiamente!

Testo a cura di Stefano Cremaschi

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.