Il sorpasso in jazz del Bosso Quartet per il Ritmo delle Città ad Arese

Nella splendida cornice di Villa Ricotti (Arese), ‘Il Ritmo delle Città’ ci ha regalato mercoledì un’altra splendida serata di grande jazz con il quartetto di Fabrizio Bosso e ‘il sorpasso in jazz‘ coprodotto da ‘il ritmo delle citta’ ‘festival notti di Luce’ e ‘Minimum Fax’.

Il progetto lega la musica d’improvvisazione per eccellenza, all’arte dell’immagine di Dino Risi, ed è subito chiara l’intimità profonda che i musicisti del Bosso Quartet, Luca Mannuzza (pianoforte), Luca Bulgarelli (contrabbasso), Lorenzo Tucci (batteria) sono riusciti a stabilire con un capolavoro del cinema che è sicuramente rimasto nella storia.

Non si tratta di una semplice riproposizione delle musiche del film, realizzate in contemporanea alla proiezione del montato del film, bensì di una vero e proprio ritorno allo spirito del tempo, realizzato tramite il richiamo alle musiche. Quindi non solo la grande musica di Riz Ortolani, composta per il capolavoro di Dino Risi con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant che viene riproposta dal quartetto con tanto di imporvvisaizone estemporanea, quanto la riproposizione di diversi successi dell’epoca, da Quando quando quando a Guarda come dondolo, da Pinne fucile ed occhiali a Chega de Saudade, citando qua e là grandi compositori del passato: da Riz Ortolani a Peppino Di Capri, Tony Renis, Ennio Morricone, Tom Jobim e molti altri.

Un’altra serata di splendida musica.

Immagini in gentile concessione di Angela Bartolo

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.