In 30 mila in Piazza Maggiore per ricordare Lucio Dalla

Erano in 30mila ieri sera in Piazza Maggiore a Bologna, nella serata dedicata al ricordo del grande Lucio Dalla. Proprio ieri, ricorreva il giorno di quello che sarebbe stato il suo 70esimo compleanno, e la sua Bologna era lì, per cantare le sue canzoni all’unisono, insieme al lungo elenco di artisti accorsi sul palco installato per l’occasione.

L’evento si è aperto con le immagini estratte dal Festival di Sanremo del 1972, dove Mike Bongiorno presenta Lucio Dalla con la canzone simbolo di questo evento ‘4/3/1943‘. Un applauso commosso della folla apre uno show lungo 4 ore, ricco di ricordi, tributi, ma soprattutto di musica, la musica di Lucio Dalla.

«Ciao Lucio, la tua piazza, Piazza Grande. La tua musica è vita, ci accompagnerà sempre».

Ha esordito Gianni Morandi, grande amico di Lucio, con la voce spezzata dall’emozione. Poi il duetto con Renato Zero, sulle note di una delle sue canzoni più cantate di sempre, ‘L’Anno che Verrà‘.
Sale sul palco Marco Mengoni, accompagnato dal sax di Stefano di Battista, ed interpreta ‘Tu non mi basti mai’ e l’intensa ‘Meri Luis‘; poi rivela:

«A Lucio devo tanto, mi ha chiamato in un periodo un po’ buio della mia vita e mi ha insegnato tante cose».

Tocca poi a Zucchero che, seduto sul sagrato della Basilica di San Petronio, insieme ad un coro gospel ha regalato uno dei momenti più intensi e toccanti della serata. E’ il turno poi di Andrea Bocelli che duetta con Morandi, seguito da Pino Daniele che regala una bellissima interpretazione di ‘Caruso‘.
Qualche fischio accoglie sul palco Gigi D’Alessio, ma gli animi si placano subito per lasciar spazio alla musica di Lucio. Pochi sanno che Gigi e Lucio erano grandi amici e fra loro c’era una grande stima reciproca.
Sul palco è il turno di Samuele Bersani, una delle scoperte del cantautore bolognese, che emozionato ha intonato ‘Canzone‘. Successivamente è toccato a Ron, che ha incantato Piazza Maggiore con ‘Henna‘ e poi con Luca Carboni, Samuele Bersani, Angela Baraldi e Stefano Ligi in ‘Cosa sarà‘.

Salgono sul palco Fiorella Mannoia e Giuliano Sangiorgi per un inedito duetto sulle note di ‘Anna e Marco‘. Per tutti gli amici, collaboratori e colleghi accorsi durante la serata, è stato difficile trattenere l’emozione ed a volte anche le lacrime. Rimane sul palco Fiorella Mannoia che canta ‘Cara’ e scoppia in un pianto. A fine scaletta arrivano sul palco Ornella Vanoni con Chiara Galiazzo, che insieme cantano ‘Chissà se Lo Sai?‘.

Nonostante le temperature non proprio favorevoli, tutto il pubblico di Lucio – che tanto lo ha amato quando era in vita – è rimasto lì fino ad ora tarda. A scaldarlo, le note delle sue canzoni più celebrate.
Viene da chiedersi, chissà se Lucio da lassù si è goduto lo spettacolo, quello spettacolo andato in scena solo per lui, a pochi passi da dove ha passato la maggior parte della sua esistenza. Grazie Lucio, e Buon Compleanno.

Di seguito le immagini dell’evento per gentile concessione di Simone Amaduzzi

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.